Le emoji pagelle di Chievo 1-2 Milan

DONNARUMMA 6: Esente da colpe nella circostanza del gol di Hatemaj. Nella ripresa si fa sempre trovare pronto. 👋

CONTI 5 (il peggiore) : Soffre tanto dal punto di vista difensivo non riuscendo nel contempo a dare il suo contributo nella fase offensiva. 👎(Dal 64' CALABRIA 5,5: Entra male in partita. Si fa saltare in continuazione da Kuiyine. 👇)

MUSACCHIO 6: Il centrale argentino si fa trovare sempre pronto. Una certezza della difesa rossonera. 👀

ROMAGNOLI 6,5: Il capitano non fa passare nemmeno uno spillo in area di rigore. Sfiora il gol nel finale di gara con un pregevole colpo di tacco. 👊

LAXALT 6: Match molto scolastico. Non eccelle in niente, ma non sfigura in fase difensiva. Certamente ci vorranno ben altre prestazioni se vorrà insidiare la titolarità di Ricardo Rodriguez. 👌 

BIGLIA 7 : Pennella una punizione che va a morire all'incrocio dei pali sbloccando un match complicato fino a quel momento. Nell'arco dei novanta minuti da equilibrio al centrocampo rossonero. ❤

KESSIE 6: L'ivoriano si rende protagonista di una buona partita di sacrificio. Nel finale di gara ha una buona occasione non sfruttata a dovere. 💪

PAQUETA' 5,5: In grande difficoltà per tutta la prima frazione di gioco. Viene sostituito nel secondo tempo. 😒 (Dal 55' CALHANOGLU 6: Da il suo contributo gestendo il pallone con esperienza nel finale di partita. 💗 ) 

SUSO 5,5: Lo spagnolo sta attraversando una brusca involuzione dal punto di vista della condizione fisica. Ci auguriamo possa recuperare un minimo di fiducia in vista del derby. (Dal 84' BORINI s.v :

PIATEK 7,5 (il migliore) : Nel momento migliore del Chievo si inventa un gol di pura caparbietà che cambia l'esito della partita. E' molto più semplice ottenere le vittorie con un attaccante di questa categoria. 💣💣

CASTILLEJO 6,5: La sua buona condizione fisica si tocca con mano. Regala un assist ben sfruttato da Piatek.

GATTUSO 6: Il suo Milan soffre le pene dell'inferno ma torna dal Bentegodi con tre punti pesantissimi nella lotta alla Champions League. 11 partite da vivere con grande intensità per centrare un obiettivo che manca da troppo tempo: Dobbiamo farcela. 

Andrea Rastelli 
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento