Milan - Empoli | #PrePartita

Tocca al Milan dare il via alla 25a giornata di Serie A, con l'incontro dei rossoneri anticipato visto che la prossima settimana si giocheranno le partite della semifinale di Coppa Italia e la squadra milanese sarà impegnata in quell'occasione per giocarsi la finale di Roma. 
Rossoneri che sono reduci dal vittorioso confronto di Bergamo in cui hanno battuto l'Atalanta con una prestazione entusiasmante che non li ha visti scomporsi nemmeno quando sono passati in svantaggio, e anzi, ha compattato la squadra dando il via alla rimonta che ha consentito poi di vincere la partita con la doppietta di Piatek e col gol del ritrovato Calhanoglu
Adesso occorre, però, non sprecare le prestazioni finora offerte, continuando la marcia di risultati positivi e di vittorie, cominciata sul finire del girone di andata e proseguita in quello di ritorno con vittorie e pareggi senza subire sconfitte e riuscendo, in alcune occasioni, a non subire neanche gol dimostrando grande compattezza difensiva e blindando la porta grazie a un ritrovato Gigio Donnarumma, che sembra ritornato sui suoi livelli migliori, lasciandosi alle spalle le critiche della scorsa stagione, e della prima parte di questo campionato. 
Si giocherà stasera venerdì 22 Febbraio alle ore 20.30 con diretta esclusiva su Sky, in quel di San Siro, dove il Milan affronterà l'Empoli alla ricerca di importanti punti salvezza.
La sfida sarà arbitrata dal signor Giacomelli di Trieste, alla direzione numero 14 coi rossoneri, con un bilancio finora di 8 successi milanisti, 3 pareggi e 2 sconfitte. In questa stagione ha già diretto 2 confronti rossoneri, entrambi con vittoria contro il Sassuolo e contro il Napoli in Coppa Italia, però ha già diretto le due squadre nella stagione 2015/2016, e quella partita terminò per 2-1 per il Milan grazie alle reti di Bacca e Luiz Adriano. 
I collaboratori saranno: Liberti e Di Vuolo come assistenti di linea, Minelli il 4° uomo, Piccinini e Bindoni al VAR. 
Fra Milan ed Empoli sarà la sfida numero 30 tra campionato e coppa Italia, con un bilancio a Milano di su 14 sfide giocate, di successi rossoneri, 2 pareggi e 3 vittorie empolesi. 
All'andata la partita è terminata 1-1- con gol di Capezzi che ha portato in vantaggio il Milan facendo un autogol, e con pareggio su rigore di Caputo. L'ultima sfida a San Siro finì con la vittoria empolese nella stagione 2016/2017 grazie alle reti di Mchedlidze e Thiam e con gol milanista di Lapadula. 
Sia Milan che Empoli hanno trovato la rete negli ultimi confronti in campionato, per un totale di 27 reti messe a segno in questi incontri. Per il Milan negli ultimi due confronti con la squadra toscana sono arrivati 1 pareggio ed una sconfitta, e i rossoneri non sono mai restati a secco per 3 partite contro i toscani. 
Per l'Empoli, le 5 vittorie ottenute in questa stagione in campionato sono tutte arrivate al Castellani, e la vittoria in trasferta ancora non è arrivata dato che i toscani sono una delle 5 squadre dei campionati principali europei a non aver ancora vinto fuori dalle mura amiche. 
Il Milan non ha subito più di un gol a partita nelle ultime 12 partite della Serie A, con un parziale di cinque vittorie, 6 pareggi ed una sola sconfitta subita. 
Gli ex della sfida sono: Abate, che ha giocato in Toscana nella stagione 2007/2008, e Mauri, arrivato in prestito dai rossoneri nella stagione 2016/2017, nelle fila del Milan, Antonelli, cresciuto nelle giovanili rossonere e passato dal Milan all'Empoli la scorsa estate, e Silvestre, difensore milanista nella stagione2013/2014.
In campo, invece, per il Milan, mister Gattuso ha solamente Bonaventura e Zapata indisponibili più Suso squalificato, e attua qualche cambio rispetto alla formazione di Bergamo, anche per fare rifiatare la squadra e presentarsi al meglio per le semifinali di Coppa Italia. Il modulo è il solito 4-3-3 con Gigio Donnarumma tra i pali, Conti, Musacchio, capitan Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessiè, Bakayoko e Paquetà a centrocampo, Castillejo, Piatek o Cutrone e Calhanoglu in attacco.
L'Empoli, invece, verrà schierato da mister Iachini con il 3-5-2 con Dragowski in porta, Veseli, Silvestre e Dell'Orco in difesa, Di Lorenzo, Krunic, Bennacer, Acquah e Pasqual a centrocampo, Caputo e Farias in attacco. 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento