Le emoji pagelle di Atalanta 1-3 Milan

DONNARUMMA 6: Non riesce a tenere la botta ravvicinata di Freuler. Per il resto della gara è attento nelle uscite alte. 👊

CALABRIA 6: Soffre i ritmi elevati dei bergamaschi nella prima frazione di gioco. Nella ripresa si fa notare per qualche buona sortita offensiva. 👀

MUSACCHIO 6,5: Si mette l'elmetto e va in battaglia. Grazie anche all'aiuto del compagno di reparto riesce a contrastare efficacemente Zapata. 👍

ROMAGNOLI 6,5: Guida, da vero capitano, la difesa rossonera. Il giovane centrale laziale è una colonna portante della squadra. 👌

RICARDO RODRIGUEZ 6: Lo svizzero ha qualche colpa in occasione del gol iniziale dell'Atalanta. Riesce comunque a realizzare il cross che propizia il gol del pareggio di Piatek. 😍


KESSIE 6: Si mangia due gol abbastanza clamorosi ad inizio gara. Nella ripresa da una mano in fase difensiva. 💃

BAKAYOKO 6,5: Insuperabile nei duelli in mezzo al campo. Si fa notare anche per qualche apertura di ottima qualità tecnica. 💪

PAQUETA' 7: Pazzesca prova sotto ogni punto di vista. Da equilibrio in entrambe le fasi di gioco. In questo momento storico della stagione è assolutamente inamovibile. ❤ (Dal 87' LAXALT s.v :

SUSO 6: Lo spagnolo ha un buon inizio regalando due cioccolatini malamente scartati da Kessie. Nella ripresa cala vistosamente. (Dal 77' CASTILLEJO s.v :

CALHANOGLU 7: Realizza il gol che speriamo sia destinato a cambiare la sua e la nostra stagione. Finisce la partita in crescendo. Iniezione di fiducia fondamentale. 💗

PIATEK 8 (il migliore) : Trascina la squadra ad una vittoria cruciale segnando due gol da fuoriclasse. Ha tutte le caratteristiche giuste per poter riportare il Milan nei posti che gli spettano. 💣 (Dal 68' CUTRONE 6: Da tutto quello che ha in corpo come suo consueto. Non riesce però a trovare mai la via della porta. 💨)

GATTUSO 7: La sua squadra passa a pieni voti l'esame Atalanta e si candida a pieno diritto per un posto in Champions League. Grazie al suo lavoro, il Milan sta intravedendo l'uscita di un tunnel imboccato maledettamente a fine 2012. Mancano 14 partite per completare un piccolo capolavoro. Forza Rino!  

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento