Milan - Napoli | #PrePartita

Si ripete la partita di Sabato, solo che stavolta si giocherà per la Coppa Italia, in particolar modo sarà la volta dei quarti di finale in partita secca e da cui dovrà uscire la prima delle semifinaliste. Sabato la partita si era chiusa sullo 0-0, adesso dovrà esserci una vincitrice, perciò se permane la situazione di pareggio si andrà ai tempi supplementari e se non dovesse risolversi a favore dell’una o dell’altra ci saranno i calci di rigore.
Nel frattempo la società è al lavoro per chiudere gli ultimi colpi di mercato tra giocatori in entrata, si parla di un possibile ritorno di Deulofeu, e di giocatori in uscita come Montolivo, ormai ai margini del progetto tecnico rossonero e in scadenza a giugno.

La partita che vedrà di fronte nuovamente Milan e Napoli si giocherà a San Siro, stasera martedì 29 gennaio, dalle ore 20.45 con diretta in chiaro su Rai 1.
Arbitro della sfida sarà il signor Giacomelli di Trieste, su cui ci sono state delle polemiche perche sabato sera era al VAR, mentre ha diretto il Milan in 12 confronti con un bilancio di 7 vittorie rossonere, 3 pareggi e 2 sconfitte.  In questa stagione ha diretto il Milan nella trasferta col Sassuolo, finita con la vittoria per 4-1 del Milan.
A completare la squadra arbitrale: Costanzo e Meli come assistenti di linea, Di Bello come 4º uomo, Aureliano e Schenone al VAR.
Fra Milan e Napoli sarà la sfida numero 163, l’ultima, giocata sabato scorso, si è chiusa con un risultato di pareggio, come la precedente sfida a Milano è finita per 0-0.
In Coppa Italia, il bilancio prevede 16 partite giocate con 9 vittorie Milan, fra cui c’è anche la finale 1971/1972, 4 pareggi e 3 vittorie Napoli.
L’ultima sfida in questa competizione, è stata nella stagione 1989/90 quando le due squadre si sono affrontate in semifinale, e ad avere la meglio furono i rossoneri che dopo il pareggio per 0-0 a San Siro, si imposero 3-1 al San Paolo con le reti di Massaro, Van Basten, rete del Napoli con Maradona e ancora Massaro.
L’ultima vittoria del Napoli, in Coppa Italia a Milano, risale alla fase a gironi semifinale della stagione 1977/78, quando gli azzurri vinsero  1-0 con gol decisivo di Beppe Savoldi.
Nelle ultime 8 sfide a Milano il Milan ha vinto solamente una volta, nella stagione 2014/2015, poi sono arrivati 4 pareggi e 3 sconfitte. Le ultime due sfide si sono concluse in parità e senza gol.
 Ma se consideriamo le ultime 16 sfide globali, tra casa e trasferta, il Napoli ha perso solamente 1 volta,  poi ha pareggiato in 6 occasioni e ha vinto le restanti 9 partite.
Tutto questo per sottolineare la differenza che c’è stata fra le due compagini negli ultimi anni, difatti il Napoli ha lottato per lo scudetto con la Juventus, mentre il Milan è naufragato a metà classifica.
Ex della sfida saranno: Abate, attuale terzino rossonero, che ha disputato la prima stagione del Napoli di De Laurentiis, Reina che ha difeso i pali del Napoli fino alla scorsa stagione prima di trasferirsi a Milano, e poi Verdi prodotto del settore giovanile del Milan ed esploso in provincia prima di approdare la scorsa estate al Napoli, oltre a mister Carlo Ancelotti, che ha chiuso la sua carriera da calciatore in rossonero ed è stato poi allenatore di successo sulla panchina del Milan, con chi ha vinto tutto in Italia e nel mondo.
Per quello che riguarda le formazioni che vedremo in campo, mister Gattuso rinuncia al turnover e presenta la migliore formazione per onorare questa competizione e cercare di arrivare fino in fondo, e manda in campo la squadra con il 4-3-3 con Gigio Donnarumma in porta, Calabria, Musacchio, capitan Romagnoli eRodriguez, Kessié, Bakayoko, Paquetá a centrocampo, Suso, Piatek al debutto dal primo minuto, e Calhanoglu in attacco.
Invece, mister Ancekotti, schiera la sua squadra col 4-4-2 con Meret in porta, Malcuit, Maksimovic, Koulibaly e Ghoulam in difesa, Callejon, Allan, Diawara e Fabian Ruiz a centrocampo, Insigne e Mertens coppia d'attacco.



Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento