Milan - Genoa | #PrePartita

Domenica scorsa è arrivata una vittoria che ha allontanato la crisi che attanagliava la squadra, dopo il derby e la sfida di Europa League perse, che avevano alimentato la crisi, con voci di possibili ribaltoni in panchina e i tifosi che già si interrogavano su chi si sarebbe seduto al posto di Gennaro Gattuso ma la società ha ribadito la fiducia nel tecnico che ha spronato la squadra ed è arrivata una vittoria sofferta ma convincente e i 3 punti hanno placato tutto, soprattutto alla luce dei risultati delle rivali che hanno lasciato la zona champions a pochi punti specie perché il Milan ha ancora una partita in meno e che deve essere recuperata. 
Proprio questa partita, che è quella saltata la prima giornata a causa del crollo del ponte Morandi di Genova, che dovrà essere recuperata oggi, alle ore 20.30 a San Siro dove arriverà il Genoa per giocare il recupero della prima giornata con diretta esclusiva sui canali calcio e sport di Sky. 
Arbitro della sfida sarà il signor Pasqua della sezione di Tivoli che ha diretto i rossoneri in una sola occasione finora, lo scorso campionato nella partita con l'Hellas Verona finita 4-1 per il Milan.
A completare la squadra arbitrale i signori Paganessi e Di Iorio come assistenti di linea, Manganiello come 4° uomo, Mazzoleni e Mondin al VAR. 
Fra Milan e Genoa finora ci sono state 142 sfide e a San Siro su 71 partite 42 vittorie del Milan 19 pareggi e 10 successi del Genoa.
Lo scorso anno la partita finì a reti inviolate, 0-0, coi rossoblù che hanno raccolto 1 punto nelle ultime 3 sfide giocate a Milano, mentre i rossoneri hanno perso solo 1 partita delle ultime 27 casalinghe contro il Genoa, raccogliendo inoltre, 19 vittorie e 7 pareggi. 
Milan, che è imbattuto da sei gare in casa, avendo ottenuto 5 vittorie e 1 pareggio, e con una media di due reti a partita segnate. 
Anche se, nelle ultime 15 partite di campionato ha sempre subito una rete almeno, eguagliando il record negativo del dicembre 1946, e rischia di raggiungere il record della stagione 1946/1947 fissato a 20. 
Se si escludono le neopromosse, il Genoa, non vince una sfida di campionato in trasferta dal febbraio, quando vinse 1-0 contro il Chievo, e da allora, ha ottenuto 2 pareggi e 6 sconfitte.
Per quello che riguarda gli ex, nel Milan troviamo Antonio Donnarumma, Suso, Bertolacci e Laxalt che sono ex giocatori rossoblù, mentre nel Genoa c'è il solo Lapadula ad aver indossato il rossonero. 
In campo invece, per il Milan, mister Gattuso che ha perso Caldara per uno strappo al polpaccio e dovrà stare fermo per almeno 3 mesi, ha recuperato tutti e sembra intenzionato a confermare il modulo 4-4-2 che ha convinto contro la Sampdoria, solo con qualche cambio per rimpiazzare alcuni giocatori non al meglio. Titolari saranno Gigio Donnarumma in porta, Abate, Musacchio, capitan Romagnoli e Rodriguez, Suso, Kessiè, Biglia e Laxalt in vantaggio su Calhanoglu a centrocampo, Higuain e Cutrone in attacco. 
Per il Genoa mister Juric, schiera il 3-5-2 con Radu in porta, Biraschi, Lisandro Lopez e Criscito in difesa, Zukanovic, Veloso, Romulo, Bessa e Lazovic a centrocampo, Piatek e Pandev in attacco. 



Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento