Dudelange - Milan | #PrePartita

Dopo un avvio in chiaroscuro in campionato con la squadra rossonera che ha conquistato 4 punti nelle prime 3 giornate disputate, ma senza compiere, ancora, il salto di qualità che ci si sarebbe aspettati, adesso arriva il palcoscenico europeo, seppur quello meno prestigioso dell'Europa League.

Ma una squadra col pedigree europeo come il Milan non può snobbare certo la competizione, anche perché, questa è l'unica coppa che manca nella bacheca della società di via Aldo Rossi, ed inoltre, consente, a chi arriva in fondo e vince, di giocare l'anno successivo nella Champions League, vera casa per i colori e le ambizioni rossonere.


Il debutto europeo, sarà soft, ma non dovrà essere sottovalutato come ribadito pure dal mister Gattuso, contro il Dudelange, squadra lussemburghese che disputa per la prima volta la fase a gironi dell'Europa League e che ospiterà allo stadio Josy Barthel, giovedì 20 Settembre i rossoneri alle ore 21 con diretta su Sky Sport 1, Sky Calcio 2 e in chiaro su Tv8, con prepartita dalle ore 20.30.
Arbitro della sfida sarà il signor Srdjan Jovanovic, serbo, alla prima direzione di una squadra italiana in Europa. 
A completare la squadra arbitrale, i signori Uros Stojkovic e Milan Mihajlovic come assistenti di linea, Dragan Bogicevic come 4° uomo e Lazar Lukic e Zoran Siroski come assistenti di linea. 
Dudelange e Milan non si sono mai affrontate finora, ma per i rossoneri ci sono dei precedenti con squadre lussemburghesi, in Coppa dei Campioni e in Coppa delle Coppe, con un bilancio di 6 partite e 6 vittorie, 29 gol fatti e solo 1 quello subito. 
Il Dudelange, è la prima squadra lussemburghese che arriva alla fase a gironi di una Coppa europea, ed è riuscito a qualificarsi venendo eliminata dalla fase preliminare della Champions, avendo partecipato come vincitrice del proprio campionato, ed in seguito ha superato il secondo ed il terzo turno preliminare dell'Europa League, accedendo al playoff dove ha eliminato il CFR Cluj, ottenendo così il pass per la fase a gironi, venendo sorteggiata nel gruppo F, assieme a Milan, Betis Siviglia ed Olympiakos.
Il Milan, invece, si è qualificata direttamente alla fase a gironi giungendo al 6° posto lo scorso anno nella classifica della Serie A. 
Non ci sono ex nelle due formazioni, ma nei lussemburghesi militano due vecchie conoscenze del calcio italiano, Milan Bisevac, difensore con una mezza stagione alla Lazio, e Landry Bonnefoi, portiere di giovani speranze che però non ha mai confermato il suo valore che giocò nella Juventus. 
La formazione che il mister Toppmoller dovrebbe mandare in campo, si schiera con 4-3-3 con: Frising in porta, Malget, Schnell, Prempeh e El Hriti in difesa,  Stelvio, Sinani e Coutourier a centrocampo, Stolz, Turpel e Melisse in attacco. 
Per il Milan, il mister Gattuso visto il non proibitivo impegno dovrebbe fare ampio ricorso al turnover e mandare in campo il solito 4-3-3 con Reina in porta, Abate, Caldara, capitan Romagnoli e Laxalt in difesa, Bakoyoko, Bertolacci e Mauri a centrocampo, Borini, Higuain e Calhanoglu in attacco.


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento