Real Madrid - Milan | #PrePartita

Ultima partita amichevole prima dell'avvio ufficiale della stagione che dalla prossima settimana vedrà il via col debutto in campionato contro il Genoa e da allora si farà sul serio, mentre per adesso si cerca di mettere a punto gli schemi e di trovare gli equilibri per far partire al meglio la stagione. 
La squadra si è ritrovata da alcuni giorni dopo che si era divisa in due gruppi, con una parte che ha partecipato alla tournée americana, mentre l'altra si allenava a Milanello tra cui i nuovi arrivati Higuain e Caldara
Il gruppo è quasi al completo, con i dirigenti Leonardo e il ritorno del capitano Maldini che sta cercando di mettere a segno gli ultimi colpi per completare i ranghi con i giocatori che mancano e che al contempo sta cercando di piazzare gli esuberi cercando di monetizzare al massimo le cessioni per rientrare nei paletti del Fair Play Finanziario Uefa e non incorrere in altre sanzioni. 
Però, almeno per una sera, il Milan ritroverà il grande calcio e il suo avversario più importante in Europa, perché parteciperà alla 39° edizione del Trofeo Bernabeu e sabato 11 Agosto alle ore 21 affronterà il Real Madrid in quella che è una sfida che mette in campo ben 20 Champions League e svariate altre coppe internazionali. 
La sfida sarà giocata a Madrid, al Santiago Bernabeu e verrà trasmessa in chiaro su canale 5 dalle ore 21 col commento di Pierluigi Pardo e Aldo Serena.
Fra Milan e Real Madrid, finora ci sono state 16 sfide con un bilancio di 6 vittorie rossonere, 3 pareggi e 7 vittorie madridiste, ultima sfida fu il doppio confronto nei gironi della Champions stagione 2010/2011 con una vittoria Real a Madrid e un pareggio a Milano. 
In questa competizione, il Trofeo Bernabeu, invece ci sono 3 precedenti, col Milan vittorio so nel 1988 per 3-0 con le reti di Donadoni, Mannari e Maldini e nel 1990 per 3-1 con le reti di Carbone, Van Basten, Hierro in autorete e gol della bandiera di Parra. Nel 1999 vinse, invece, il Real che rimontò il doppio vantaggio milanista con Gattuso ed Orlandini con Savio, Seedorf, McManaman ed Helguera per il 4-2 finale. 
Unico ex della partita sarà il Pipita Gonzalo Higuain, rossonero attualmente ma che ha fatto parte della Casa blanca dal 2007 al 2013, prima di approdare in Italia.
Il Real, del neo tecnico Lopetegui, che ha raccolto la pesante eredità di Zidane, dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1 con Keylor Navas in porta, Carvajal, De Felipe, Nacho e Reguilon in difesa, Kroos e Valverde interni di centrocampo, con più avanzati Bale, Ceballos ed Isco, davanti all'unica punta Benzema. 
Il Milan di mister Gattuso, invece si schiera col solito 4-3-3 con Gigio Donnarumma in porta, difesa con Calabria, Caldara al debutto con la maglia rossonera, capitan Romagnoli e Rodriguez, Kessiè, Biglia e Calhanoglu a centrocampo, Suso, Higuain e Cutrone in attacco. 


 Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento