Milan - Fiorentina | #PrePartita

Ultima partita per il Milan che si appresta a chiudere la lunghissima stagione 2017-2018, iniziata a luglio con la preparazione anticipata per poter disputare i turni preliminari di Europa League e che dal 27 luglio ha visto scendere in campo i rossoneri per 56 volte finora, ben più delle rivali che hanno almeno 10-15 gare in meno. 
Sforzi che sono valsi una finale di Coppa Italia, purtroppo persa in malo modo contro la Juventus e la qualificazione matematica alla prossima Europa League, cosa che non succedeva da diverse stagioni di vedere il Diavolo partecipare per due volte consecutive ad una coppa europea, sebbene sia quella minore e cioè l'Europa League. 

Ci sarà però da fare l'ultimo sforzo però, per mantenere il sesto posto ed evitare i turni preliminari che farebbero saltare la tourneè americana ed essere in campo fin da luglio per giocarsi l'accesso al tabellone principale, come è stato in questa stagione e che è costata tanta fatica per la lunghezza della stagione. 

A chiudere la stagione arriverà a San Siro la Fiorentina per l'ultima partita del campionato 2017-2018, poi si chiude in attesa dei Mondiali che cominciano a giugno, con diretta su Sky Calcio 1, Sky Super Calcio e su Mediaset Premium Sport. 
Arbitro della sfida sarà il signor Fabbri della sezione di Ravenna, che ha all'attivo 3 precedenti contro il Milan, avendo arbitrato il 4° turno eliminatorio della stagione 2015-2016 contro il Crotone, finito 3-1 per i rossoneri e 2 partite in questa stagione, la vittoria in extremis a Genoa col gol di Andre Silva e la sconfitta casalinga contro l'Atalanta con cui il Milan si giocherà il 6° posto. 
A completare la squadra arbitrale, Dobosz e Giallatini come assistenti di linea, Giacomelli come quarto uomo e al VAR Mazzoleni e Preti. 
Fra Milan e Fiorentina ci sono stati finora, 168 scontri con un bilancio di 73 vittorie rossonere, 47 pareggi e 48 vittorie gigliate. 
Per il Milan una striscia positiva che dura da quattro partite con all'attivo 2 vittorie e 2 pareggi tra cui quello dell'andata, dopo aver perso 5 delle ultime 8 sfide. 
In particolare, per i rossoneri, sono arrivate due vittorie consecutive in casa, l'ultima lo scorso campionato, col Milan che vinse per 2-1 coi gol di Kucka e Deulofeu che annullarono il momentaneo pareggio dell'allora fiorentino Kalinic.
Inoltre, dato negativo senza precedenti, i rossoneri chiuderanno per la prima volta per cinque anni consecutivi fuori dalle prime 5 posizioni di campionato a seguito delle ultime stagioni molto travagliate. 
Nelle ultime 8 giornate il Milan ha perso solo una partita ma ne ha pareggiate ben 5 e vinte solo 2, mentre la Fiorentina che a meno di clamorosi risultati, tipo vittoria con goleada a San Siro e contemporanea sconfitta dell'Atalanta contro il Cagliari rimarrà fuori dall'Europa League, ha vinto 4 delle ultime 5 trasferte di campionato, e in ognuna di queste vittorie ha segnato almeno due gol. 
Capitolo ex della sfida, troviamo Kalinic, attaccante arrivato la scorsa estate proprio dai viola, Storari che giocò in viola nella stagione 2008-09 e Montolivo che fu fiorentino per diverse stagioni e anche capitano e che oggi militano nel Milan, invece nella Fiorentina troviamo il solo Saponara che fu oggetto misterioso a Milanello. 
Per quanto riguarda le formazioni che dovrebbero scendere in campo, per il Milan al solito Conti che rivedremo in campo la prossima stagione, si è aggiunto ieri Suso che si è procurato una lesione muscolare e ha chiuso il suo campionato. 
Sarà il 4-3-3 il modulo che mister Gattuso ha confermato e che vedrà Gigio Donnarumma tra i pali, Calabria, capitan Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessiè, Locatelli e Bonaventura a centrocampo, Cutrone, Kalinic e Calhanoglu in attacco. 
La Fiorentina risponde con il 4-3-2-1e Pioli manderà in campo Sportiello in porta, Laurini, Pezzella, Milenkovic e  Biraghi in difesa, Benassi, Badelj e Dabo a centrocampo, Chiesa e Saponara dietro a Simeone unica punta. 
Come andrà questa partita? Riuscirà il Milan a fare tris contro la Fiorentina e chiudere nuovamente al 6° posto? 



Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento