Milan - Benevento | #PrePartita

Dopo il deludente pareggio contro il Torino, un risultato che non serviva a nessuna delle due squadre, per il Milan che non riesce più a vincere e che è reduce da quattro pareggi consecutivi, serve necessariamente tornare a vincere per blindare il 6° posto che vorrebbe dire Europa League.
Altrimenti il rischio di rimanere fuori da tutto è alto anche perchè dietro, Fiorentina ed Atalanta stanno tenendo un buon passo e si sono notevolmente avvicinate. 

Al Milan di queste ultime settimane, che sembra un pò scarico sia a livello fisico, sia a livello di gioco, servono gol e risultati e la fortuna vuole che il prossimo sia un turno favorevolissimo, in cui i 3 punti dovrebbero essere facili da conquistare, anche per vendicare il rocambolesco pareggio ottenuto all'andata che ha rovinato il debutto di mister Gattuso sulla panchina rossonera. 
Difatti nell'anticipo serale del sabato 21 Aprile arriva a Milano il Benevento che alle ore 20.45 nella cornice di San Siro sfida il Milan per la 34° giornata di Serie A con diretta su Sky Sport 1, Sky Super Calcio, Sky Sport Mix, Sky Calcio 1 e su Mediaset Premium.
Arbitro della sfida sarà il signor Mariani della sezione di Aprilia che ha diretto i rossoneri per ben 4 volte, con un bilancio di 3 vittorie ed 1 pareggio, quello dell'andata fra la due sqaudre, che all'ultimo minuto grazie ad un rocambolesco gol del portiere diede i primi punti ai campani in Serie A.
A completare la squadra arbitrale, Bottegoni e Prenna come assistenti di linea, Piscopo sarà il quarto uomo, Abisso e Carbone invece saranno al VAR. 
Fra le due squadre c'è un solo precedente, il pareggio per 2-2- dell'andata che segnò il debutto in panchina di Gennaro Gattuso, un debutto sfortunato per come andarono le cose. 
In quelle settimane la situazione si fece critica ma la squadra ed il nuovo mister seppero raddrizzare le cose fino a raggiungere il 6° posto.
Posizione da blindare, dopo i risultati non eccelsi delle ultime giornate con 1 sconfitta a cui sono seguiti 4 pareggi consecutivi che hanno fatto allontanare la zona Champions e fatto riavvicinare pericolosamente Fiorentina ed Atalanta. 
All'andata il Benevento fermò la sua striscia negativa di 15 sconfitte consecutive con un gol nei secondi finali di Brignoli.
Nelle ultime partite dei campani, invece, si sono segnati almeno 3 gol, cosa che in questa partita non dovrebbe avvenire, a causa della difficoltà di trovare la porta degli attaccanti rossoneri in stagione, infatti nessuno di loro tre è andato in doppia cifra
.Se il Benevento non dovesse riuscire a vincere sabato sera, saluterebbe aritmeticamente la Serie A e sarebbe certa la retrocessione, coi campani che cercheranno di allontanare il più possibile questa eventualità.
Per quanto riguarda le formazioni che scenderanno in campo, mister Gattuso sembra intenzionato ad un cambio di modulo anche a causa dell'infortunio occorso a Calhanoglu, che si aggiunge a Conti e Romagnoli  e con Suso che dopo le ultime opache prestazioni, che dovrebbe partire dalla panchina.
Per cui dovrebbe essere 4-4-2 con Gigio Donnarumma tra i pali, Calabria, capitan Bonucci, Zapata e Rodriguez in difesa, Borini, Kessiè, Biglia e Bonaventura a centrocampo, Cutrone e Andre Silva in attacco. 
Invece, il Benevento di mister De Zerbi, anch'esso schierato col 4-4-2 vedrà Puggioni in porta, Sagna, Djimsiti, Tosca e Letizia in difesa, Djuricic, Viola, Sandro e Brignola a centrocampo, Iemmello col pericoloso Diabatè, che sta segnando spesso in queste ultime giornate, in attacco. 
Riusciranno i ragazzi a blindare il 6° posto vendicandosi del pareggio subito all'andata? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento