Le emoji pagelle di Milan 3-2 Chievo

DONNARUMMA : Non ha colpe specifiche nella circostanza dei gol del Chievo. Nella seconda frazione di gioco è spettatore non pagante. 6. 😊

BORINI : Schierato nel ruolo da terzino destro soffre tanto mostrando la sua non abitudine alla posizione difensiva. 5,5. 👎 (Dal 60' ANDRE SILVA : Realizza un gol pesantissimo, il secondo consecutivo che mantiene le speranze di champions league per la squadra rossonera. 7. 💪 )

BONUCCI : Ingenuo e sfortunato nell'episodio del gol di Stepinski. Nella ripresa gioca da leader con grande personalità non sbagliando mai. 6. 👐

ZAPATA :  Tanti piccoli errori in una partita tutto sommato sufficiente. Certamente Romagnoli è un'altra cosa rispetto a lui. 6. ✋

RICARDO RODRIGUEZ (il peggiore) : Lo svizzero è in un momento di  grande difficoltà, soffre Cacciatore per tutta la partita . L'ombra del giocatore intravisto con la maglia del Wolfsburg. 5. 😢

BIGLIA : Da ordine ed equilibrio al centrocampo senza perdere mai la bussola nei momenti più difficili della partita. Da una sua bella conclusione verso la porta di Sorrentino nasce il gol del pareggio di Cutrone. 6,5. 💃

KESSIE : Parte a tutta, da una sua percussione nasce il gol del vantaggio rossonero. Cala comprensibilmente nella ripresa. Tira malissimo il calcio di rigore che sarebbe valso il potenziale 4-2. 6,5. 💚

BONAVENTURA : Gli manca la brillantezza negli ultime metri di campo. Lento e compassato, avrebbe bisogno di rifiatare più degli altri. 5,5. 😔

SUSO : E' in un periodo di brillantezza fisica e tecnica disarmante. Dalle sue iniziative nascono sempre pericoli per le difese avversarie. 7. 👊

CUTRONE : La sua elettricità cambia la partita. Il gol del pareggio rimette in corsa il Milan. La sua esultanza sotto la sud è una delle immagini più belle di questa stagione. 7. 😘 ( Dal 84' MUSACCHIO s.v :

CALHANOGLU  (il migliore) Segna il gol del vantaggio iniziale ed è autore di un lavore impressionante in entrambe le fasi di gioco. Giocatore completamente rinato dalla cura Rino Gattuso.  7,5. 


GATTUSO : La squadra è stanca e sembra sempre sul punto di cadere, ma in qualche modo rimane in piedi mostrando un carattere sorprendente. Il sogno Champions rimane vivo anche se il calendario appare impervio. Juventus, Inter, Napoli in 14 giorni : sarà dura farcela ma sarebbe un peccato non provarci. 8. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento