Juventus - Milan | #PrePartita

Riparte il campionato dopo l'ultima pausa per le nazionali che poi saranno impegnate nel mondiale a giugno. In campo anche l'Italia che è ripartita dopo la cocente eliminazione con qualche giocatore rossonero in formazione.
Per quel che concerne la Serie A si affronta l'ultima parte della stagione e sarà quella più decisiva visto che nelle prossime settimane verranno emessi i verdetti dal campionato e si saprà chi parteciperà alle coppe europee il prossimo anno, chi vincerà il campionato e chi andrà in Serie B.

Per il Milan dopo i risultati brillanti di questo 2018, con finora, 10 risultati utili consecutivi frutto di 8 vittorie e 2 pareggi che hanno consentito alla squadra allenata da mister Gattuso, atteso a giorni il rinnovo che dovrebbe blindarlo sulla panchina rossonera per i prossimi anni, di ritornare a parlare di Champions vista la poca distanza che separa il Milan dal 4° posto, appena 5 i punti da colmare.
Di certo, però, il calendario non aiuta i rossoneri che a breve distanza affronteranno Juventus e il recupero del derby contro l'Inter che serviranno a testare le ambizioni della squadra e a capire se c'è stato il definitivo rilancio che potrebbe portare ad agguantare la zona champions.
Il Milan ricomincia la volata Champions da Torino dove Sabato 31 Marzo 2018 affronterà all'Allianz Stadium la Juventus alle ore 20.45 per quello che sarà il posticipo della 30 giornata, con diretta su Sky Sport 1, Sky Calcio 1, Sky Super Calcio e sul canale Sport di Mediaset Premium.
La sfida sarà diretta dal signor Mazzoleni della sezione di Bergamo che ha diretto i rossoneri per 24 volte con 10 vittorie, 6 pareggi e 8 sconfitte con una sola sfida diretta in questa stagione,  il ko del Milan a San Siro contro la Roma per 2-0.
A  completare la squadra arbitrale, i signori Giallatini e Paganessi come assistenti di linea, quarto uomo il signor Damato, al VAR i signori Massa e Meli.
Fra Milan e Juventus finora ci sono state 226 sfide con un bilancio in vantaggio per i bianconeri che ne hanno vinte 86 a dispetto dei 67 successi rossoneri con 73 pareggi.
Però i precedenti allo stadium sono tutti negativi visto che il Milan non ha mai fatto punti in campionato, raccogliendo solo un pareggio per 2-2 nella semifinale di ritorno della stagione 2011-2012 con un bilancio di 8 sconfitte e 1 pareggio in 9 confronti totali nel nuovo stadio juventino, sperando che il 10° sia finalmente quello positivo.
Lo scorso anno finì 2-1 per la Juventus tra le polemiche per un rigore concesso al 97° e trasformato da Dybala che consentì ai bianconeri di vincere la partita dopo l'iniziale vantaggio di Benatia, pareggiato da Bacca.
L'ultima vittoria a Torino contro la Juve è firmata Gattuso che nella stagione 2010/2011 sbancò l'Olimpico e consentì ai rossoneri di conquistare 3 punti importanti per la lotta scudetto.
Per la Juventus, capolista in Serie A finora un ruolino di marcia impeccabile fatto da 11 vittorie consecutive nelle ultime 12 partite quando ha pareggiato con la Spal per 0-0 e non subisce gol da 10 partite di fila.
Per il Milan 10 risultati utili consecutivi con 8 vittorie e 2 pareggi che hanno rilanciato la squadra per la corsa Champions.
Inoltre le due squadre hanno la miglior media punti del 2018, 2.80 per i bianconeri, 2.78 per i rossoneri e sono e le due squadre che hanno subito meno gol nell'anno solare, zero per la Juve, 5 per il Milan
Ex della sfida saranno De Sciglio prodotto del settore giovanile rossonero che è passato in bianconero quest'estate, Allegri attuale tecnico juventino e mister rossonero per quasi quattro stagioni con uno scudetto in bacheca, l'ultimo per il MilanBonucci attuale capitano del Milan che è stato per anni una delle colonne difensive della Juventus e che sfiderà per la prima volta il suo passato e Storari dodicesimo di Buffon per diverse stagioni e attuale portiere di riserva rossonero.
In campo, invece, per la Juve di Allegri vedremo Buffon in porta, Lichtsteiner, Benatia, Chiellini e Asamoah in difesa, Sturaro, Pjanic e Matuidi a centrocampo, Dybala, Higuain e Mandzukic in attacco.
Per il Milan di mister Gattuso, assenti Abate e Conti, nuovamente ko allo stesso ginocchio già operato, per il resto tutti disponibili e in campo ci saranno Gigio Donnarumma in porta, Calabria, capitan Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessiè, Biglia e Bonaventura a centrocampo, Suso, Cutrone in vantaggio su Andre Silva e Calhanoglu in attacco.
Per il Milan una sfida molto importante per la rincorsa Champions, come finirà questa sfida? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento