Milan - Sampdoria | #PrePartita


Si continua senza sosta a giocare per il Milan che dopo la vittoriosa trasferta bulgara contro il Ludogorets si rituffa nella Serie A per allungare la striscia di risultati positivi e avvicinare le rivali che la precedono in classifica in maniera tale da cercare di agganciare le posizioni che valgono i piazzamenti per le coppe nel prossimo anno e tornare ai vertici come compete ad una squadra con questo blasone e storia.

La cura Gattuso sembra aver dato gli effetti sperati e la squadra sta ottenendo buoni risultati sembrano molto equilibrata e compatta e adesso arriva un test importante contro una diretta rivale per l'Europa perchè la sfida di Domenica 18 Febbraio vedrà presentarsi a San Siro la Sampdoria, con diretta su Sky Sport 1, Sky Super Calcio, Sky Calcio 1 e su Mediaset Premium Sport.
La sfida sarà diretta dal signor Doveri della sezione di Roma, con 13 gare dirette finora contro i rossoneri e un bilancio di 11 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta, quella subita in questa stagione al San Paolo di Napoli per 2-1.
Ad assisterlo i collaboratori di linea Lo Cicero e Vivenzi, quarto uomo La Penna, al VAR Mazzoleni e Paganessi.
Fra le due squadre finora 138 sfide con 72 vittorie Milan di cui 44 ottenute a San Siro, 32 pareggi e 34 vittorie della Sampdoria.
Dopo essere rimasto imbattuto per 8 partite contro la Sampdoria con 5 vittorie e 3 pareggi, il Milan  ha perso gli ultimi due confronti, quello dello scorso anno a San Siro per 1-0 su rigore di Muriel e quello dello scorso 24 settembre per 2-0 coi gol di Zapata ed Alvarez.
Inoltre, nelle ultime 6 sfide a Milano non si è mai ripetuto lo stesso risultato due volte di fila.
Per i blucerchiati finora sono arrivati 41 punti, record nell'era dei tre punti a vittoria per squadra, con genovesi che vanno a segno da 8 gare consecutivamente .
Per il Milan, invece striscia positiva di 6 gare con 3 vittorie e 3 pareggi, coi rossoneri che cercheranno di allungare a 7 i risultati positivi per avvicinare proprio la Samp, distante appena 3 punti e che precede proprio la squadra rossonera.
Gli ex presenti nelle due squadre sono: Storari, ex portiere blucerchiato e Romagnoli che venne lanciato dalla Sampdoria prima di spiccare il volo verso il Milan e nella Sampdoria Silvestre, meteora rossonera nella stagione 2013/2014.
In campo invece, per il Milan di mister Gattuso che dovrà rinunciare a Storari, Conti e Kalinic infortunati e a Kessiè squalificato, che schiera la sua squadra col 4-3-3 dovrebbero andare Gigio Donnarumma in porta, Calabria, capitan Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa, Locatelli in vantaggio su Montolivo per sostituire Kessiè, Biglia e Bonaventura a centrocampo, Suso, lo scatenato Cutrone goleador implacabile e Calhanoglu in attacco.
Invece mister Giampaolo, manda i suoi in campo col 4-3-1-2 con Viviano in porta, Bereszynski, Silvestre, Ferrari e Murru in difesa, a centrocampo Barreto, Torreira e Linetty, trequartista Ramirez alle due punte Quagliarella e Zapata.
Come andrà a finire questa sfida? Sarà superato questo esame di maturità dai ragazzi? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento