Milan - Ludogorets | #PrePartita

Neanche il tempo di godersi il convincente successo contro la Sampdoria che è valso l'aggancio al sesto posto occupato proprio dai doriani, che per il Milan è di nuovo l'ora di scendere in campo, questa volta per la sfida di ritorno dei sedicesimi di Europa League competizione europea  che manca nella prestigiosa bacheca dei trofei rossoneri.

La squadra ha finora onorato la competizione fornendo ottime prestazioni di gioco e risultato, ed ora che anche in campionato sembra essere tornato l'equilibrio sognare di andare avanti in Europa diventa lecito.
Prossimo avversario sulla strada tra i rossoneri e Lione, sede della finale, sarà il Ludogorets che Giovedì 22 Febbraio alle ore 21.05 arriva a San Siro per disputare la gara di ritorno, con diretta su Sky Sport 1 e in chiaro su Tv8,
Arbitro della sfida lo spagnolo Alberto Mallenco, che sarà alla sua prima direzione coi rossoneri. 
A coadiuvarlo troviamo Rodriguez e Sevilla come assistenti di linea, quarto uomo Cabanero, Estrada e De Burgos come addizionali di porta.
Fra le due squadre un solo precedente, quello dello scorso giovedì a Razgrad che ha visto il Milan vincere per 3-0 coi gol di Cutrone, Rodriguez e Borini.
Per i rossoneri sarà la 12° sfida contro squadre bulgare, con finora, 8 vittorie, 2 pareggi ed 1 sola sconfitta, con a San Siro uno score di 5 vittorie 17 gol fatti e solo 3 subiti. 
Questa partita non dovrebbe rappresentare un grosso ostacolo per il Milan, già in vantaggio di 3 gol per il risultato dell'andata che potrebbe quindi allungare ulteriormente la sua striscia positiva che dura dal vittorioso derby di Coppa Italia anche se mister Gattuso ha invitato i suoi a non abbassare la guardia e sottovalutare l'avversario che in alcuni scontri europei si è rivelato piuttosto ostico, 
In campo per il Milan dovrebbero andare alcune seconde linee, per far rifiatare i titolari in vista del tour de force che aspetta i rossoneri nelle prossime settimane, visto che sono ancora in lizza sui 3 fronti, per questo motivo mister Gattuso conferma il 4-3-3  con Gigio Donnarumma in porta, Abate, Zapata, Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessiè, Montolivo che dovrebbe essere il capitano e Locatelli a centrocampo, Borini, Andre Silva e Cutrone in attacco. 
Risponde mister Dimitrov che schiera i suoi col 4-2-3-1 dovrebbe mandare in campo Renan in porta, Cicinho, Plastun, Natanel e Sasha in difesa, Anicet e Dyakov interni di centrocampo, con più avanzati Wanderson, Marcelinho e Lukoki in appoggio all'unica punta Keseru.  
Come finirà questa sfida? Sarà un turno più semplice o il prossimo impegno importante di campionato potrebbe distrarre la squadra e giocare una brutta partita? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento