Le emoji pagelle di Milan 0-0 Lazio (Coppa Italia)

DONNARUMMA (il migliore) ✋ : Evita la sconfitta con un prodigio nella ripresa su Ciro Immobile. La sua prodezza tiene in vita le speranze rossonere di finale. 7.

ABATE 👌: Tiene bene i confronti contro Jordan Lukaku mostrando grande abilità ed esperienza. 6,5

BONUCCI 👐: Tanti errori in fase d’impostazione compensati da ottime chiusure difensive. 6.

ROMAGNOLI 👍 : La sua partita finisce in crescendo. Nel primo tempo non fa una grande figura facendosi saltare come un birillo da Immobile. 6.

BORINI 👀: Prova di grandissima qualità difensiva. Non sbaglia nulla mostrandosi un jolly prezioso per la squadra di Gattuso. 6,5.


BIGLIA (il peggiore) 👻 : Soffre tremendamente il pressing asfissiante dei giocatori laziali. Riesce quantomeno a dare il suo contributo in fase difensiva. 5.

KESSIE ❤ : Gioca mostrando la sua proverbiale grinta finendo però con sofferenza. Si fa notare poco in fase offensiva. 6.

LOCATELLI 😢: Non riesce pienamente ad entrare in partita. Si fa notare dalle parti di Strahoskha con un tiro respinto da Radu. 5,5 (Dal 56’ CALHANOGLU 😠 : Riesce a dare più qualità al palleggio milanista, ma sul giudizio della sua partita pesa quel tremendo errore a porta vuota. Imperdonabile per un giocatore della sua qualità. 5,5.)

BONAVENTURA 😒: Prova confusionaria. Non riesce ad accendere la luce del gioco rossonero. 5,5 ( Dal 71’ CUTRONE  😈: Entra col veleno addosso. Da un suo colpo di testa nasce l’unica occasione rossonera della partita. Irrinunciabile da titolare o subentrante. 6,5. )

KALINIC 👊 : Si sacrifica dando tutto quel che può dare in questo momento di difficoltà. La sua prestazione è giustificata dal tipo di prestazione avuta dalla squadra. 6. (Dal 85’ ANDRE SILVA s.v : ) 

SUSO 😐: La sua partita è spenta, piena di errori, da comparsa. Comprensibile periodo di down fisico e tecnico, lo stesso avuto nella scorsa stagione nello stesso periodo dell’anno. 5,5.


GATTUSO : Imposta la partita per tenere la qualificazione aperta nella gara di ritorno, ma il suo Milan soffre e subisce troppo l’iniziativa della Lazio. La sua squadra ha un grave problema: l’attacco. Si segna poco e si creano pochi presupposti per segnare. 6. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento