Cagliari - Milan | #PrePartita

Riparte dopo la pausa post natalizia la Serie A che si era fermata per il classico stop invernale e si ricomincia dalla 2° giornata del girone di ritorno per le ultime 18 partite della stagione 2017/2018, entrando adesso, nel rush finale che sarà decisivo per assegnare il titolo e i piazzamenti alle coppe europee del prossimo anno.
Inutile dire, che è vietato fallire e che le partite e i risultati sono decisivi, in quanto le possibilità di rimonta si riducono sempre di più fino a quando non saranno esaurite matematicamente.
Per il Milan sarà un 2018 in salita visto che è distante da quelli che erano gli obiettivi ad inizio stagione, ma già negli ultimi impegni del 2017 la squadra è sembrata reagire, ed, inoltre, si è in corsa su tutti e 3 i fronti, in campionato dove, sebbene la Champions è distante 12 punti, il 6° posto che vale l'Europa League occupato attualmente dalla Sampdoria è lontano appena 2 punti.
In coppa Italia, visto che la squadra dopo la vittoria nei quarti di finale contro l'Inter, nel derby natalizio affronterà adesso nella doppia sfida delle semifinali la Lazio.
E in Europa League, dove, dopo l'ottimo girone chiuso in testa e con la qualificazione in anticipo, si passerà alle sfide ad eliminazione diretta da febbraio, coi rossoneri opposti ai bulgari del Ludogorets.
La partita col Cagliari si svolgerà domenica 21 gennaio alle ore 18 alla Sardegna Arena con diretta esclusiva su Sky Calcio 1 e su Sky Supercalcio oltre che su Mediaset Premium.
Per la direzione di gara è stato designato il signor Marco Guida della sezione di Torre Annunziata che ha diretto i rossoneri per ben 17 volte con 8 successi 5 pareggi e 4 sconfitte. 
In questa stagione ha già diretto 3 sfide del Milan e in tutte e 3 le partite sono arrivate delle vittorie, contro Udinese e Bologna per 2-1 e contro l'Inter in Coppa Italia per 1-0 con gol nei supplementari di Cutrone.
Ad assisterlo ci saranno Di Vuolo e Passeri, quarto uomo sarà Marinelli, al VAR Valeri e Fourneau.
Il Milan è la bestia nera del Cagliari perchè è la squadra contro cui ha più sconfitte in campionato, ben 38 quelle finora subite dai rossoblù con 8 vittorie dei sardi e 25 pareggi a completare il bilancio fra le due squadre, infatti nelle ultime 28 sfide il Milan ha perso solo una gara, quella dello scorso anno per 2-1, poi sono arrivati 21 successi e 6 pareggi.
Il Cagliari, inoltre, è la squadra che ha concesso più gol nei primi 15 minuti di gioco, e invece, Milan e Sassuolo sono le uniche due a non aver concesso gol in questo intervallo. 
I sardi hanno vinto lo scorso confronto per 2-1, come dicevamo poc'anzi, dopo una serie di 12 partite casalinghe contro i rossoneri in cui avevano ottenuto solo 5 punti e ben 7 sconfitte.
Capitolo ex, solo Storari, attuale dodicesimo del Milan è l'unico ad aver vestito entrambe le maglie.
In campo per il Cagliari mister Diego Lopez dovrebbe mandare la sua squadra col 3-5-2 con Cragno in porta, Romagna, Ceppitelli e Pisacane in difesa, Faragò, Barella, Cigarini, Ionita e Padoin a centrocampo, Farias e Pavoletti in attacco. 
Invece mister Gattuso non avrà Conti, Mauri e Storari infortunati e non convocati, conferma il 4-3-3 per il Milan con Gigio Donnarumma in porta, il recuperato Abate, capitan Bonucci, Romagnoli e Rodriguez in difesa, Kessiè, Biglia e Bonaventura a centrocampo, Suso, Kalinic ancora confermato su Andre Silva e Calhanoglu in attacco. 
Confermerà il Milan la buona tradizione col Cagliari e le buone impressioni che ha dato sul finire del 2017 riuscendo in questo 2018 a tornare ai livelli che competono a questa squadra secondo voi?



Manfredi Restivo
Amazing Milan

  


Nessun commento:

Posta un commento