Verona Hellas - Milan | #PrePartita

Tornano a sfidarsi Milan e Hellas Verona dopo essersi affrontate giovedì sera negli ottavi di finale di Coppa Italia, con i rossoneri che hanno colto la loro prima vittoria in questa competizione contro gli scaligeri ed aver, inoltre, vinto la seconda partita consecutiva in casa come non accadeva da Settembre.
Vittoria, quella in Coppa, ottenuta però in un clima di grande contestazione da parte della Curva Sud che ha pesantemente fischiato Gigio Donnarumma, di nuovo al centro di voci di mercato e dato tra i possibili partenti anche a Gennaio, anche se ci sembra molto difficile che ciò avvenga, come anche smentito dalla dirigenza che ha ribadito quanto il giocatore sia un patrimonio della società e non ha chiesto la cessione.

La squadra però sembra si stia ritrovando e col cambio di modulo pare avere equilibrio e gioco, che si spera possa ulteriormente migliorare per portare altri punti domenica all'ora di pranzo verso una squadra (e in uno stadio) che da sempre non sono proprio fortunati per i colori rossoneri.
La sfida, andrà in scena al Bentegodi di Verona alle ore 12.30, nell'anticipo domenuicale e sarà trasmessa in esclusiva dai canali Mediaset e Sky, sarà diretta dal signor Orsato della sezione di Schio che ha già diretto il Milan in 21 occasioni, le ultime due la scorsa stagione quando arrivarono due pareggi contro Fiorentina ed Inter.
I guardalinee saranno Alassio e Carbone, quarto uomo Giua e, invece, al VAR Aureliano e Ghersini.

Le due formazioni si sono affrontate 68 volte, con 29 successi rossoneri, di cui l'ultimo ottenuto giovedì in coppa, un rotondo 3-0, con 26 pareggi e 13 vittorie di cui 12 in casa, ottenute dal Verona
Nell'ultima sfida al Bentegodi, scaligeri vincenti per 2 a 1 con i rossoneri che passarono in vantaggio con Menez ma vennero rimontati dai gol di Pazzini e Siligardi. 
Il Verona, in questa stagione, ha mostrato di non aver assorbito il salto di categoria e si trova indietro in classifica, al penultimo posto con appena 10 punti raccolti, frutto di 2 vittorie, 4 pareggi e ben 10 sconfitte.
Il Milan, arriva a questa sfida, invece, carico di ben due successi consecutivi, quello di domenica scorsa in casa contro il Bologna e quello di giovedi in Coppa proprio contro l'Hellas che possono rinfrancare l'ambiente e aiutarlo a raggiungere i 3 punti per risalire la classifica e poter avvicinare la Sampdoria che si trova appena 3 punti davanti a noi.

Per quanto riguarda gli ex, si trovano tutti nel Verona: Coppola, Valoti e Fossati che sono solo passati dalle giovanili rossonere, poi troviamo Cerci, che militò in rossonero per due mezze stagioni senza lasciare grandi tracce, Felicioli giunto in prestito quest'estate e, infine, Pazzini, che arrivò in rossonero al posto di Cassano e rimase dal 2012 al 2015 con alcune buone stagioni.

In campo, invece, per l'Hellas, mister Pecchia dovrebbe mandare Nicolas in porta, Caceres, Ferrari, Caracciolo e Souprayen in difesa, Romulo, Bruno Zuculini e Buchel  a centrocampo, Verde, Pazzini e Cerci in attacco. 
Invece, per il Milan, mister Gattuso, continuerà ad utilizzare il 4-3-3 con Gigio Donnarumma in porta, Abate, Romagnoli in vantaggio su Musacchio, capitan Bonucci e Rodriguez in difesa, Kessiè, Montolivo e Bonaventura a centrocampo, Suso, Kalinic e Borini, in vantaggio su Cutrone in attacco. 
Riuscirà il Milan a passare indenne dalla trasferta di Verona e centrare le seconda vittoria consecutiva in campionato? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan 
  

Nessun commento:

Posta un commento