Sassuolo - Milan | #PrePartita

Ultima partita prima della pausa in cui si terranno gli ultimi incontri per le qualificazioni ai Mondiali in Russia e che vedranno impegnata l'Italia nel doppio confronto contro la Svezia. Per il Milan dopo la partita di Europa League adesso c'è l'occasione per tornare a fare punti e per risalire in classifica visto che finora ne sono arrivati veramente pochi, anche a causa delle 5 sconfitte rimediate in questo inizio di campionato. L'ultima di queste subita sabato scorso contro la Juventus in casa.

Nelle ultime 5 partite, dalla partita casalinga fino a quella in trasferta contro l'AEK Atene, sono arrivati risultati poco incoraggianti a parte la trasferta di Verona contro il Chievo che ha visto il Milan vincere e convincere. Poi il buio, con 3 pareggi e 1 sconfitta. Ma la cosa più preoccupante è che non c'è stato nessun gol in queste quattro partite: siamo fermi al gol di Bonaventura nel derby. Troppo poco per una formazione che deve conquistare la Champions.

La panchina di Mister Montella, nonostante la fiducia della società, traballa pericolosamente con una coincidenza non del tutto fortunata, vale a dire la partita disputata il 12 gennaio 2014: la prima volta del Milan in casa del Sassuolo, che però grazie al poker di Berardi, fu l'ultima partita per Allegri. 
Il Sassuolo sarà arbitro del destino anche di Montella?

Vedremo domenica sera, perché per la 12° giornata di Serie A, i rossoneri faranno visita al Sassuolo del tifoso d'eccezione Giorgio Squinzi, alle 20.45 con diretta su Sky Sport 1, Sky Super Calcio HD e Mediaset Premium Sport 1.
Arbitro della sfida il signor Damato della sezione di Barletta e che ha già diretto per 23 volte il Milan con 11 vittorie 7 pareggi e 5 sconfitte. 
Questa sarà la prima direzione stagionale coi rossoneri e la prima direzione del Milan contro il Sassuolo. Sarà coadiuvato da Paganessi e Liberti come assistenti, quarto uomo Rapuano, al VAR Pairetto e Vivenzi.

Fra le due squadre ci sono stati finora 9 incontri con 5 vittorie rossonere, nessun pareggio e 4 vittorie neroverdi. 
In trasferta per il Milan, però, solo un successo, quello colto la scorsa stagione grazie a Bacca. Poi 3 sconfitte, con Berardi spesso protagonista della sfida con i suoi 8 gol finora realizzati contro i rossoneri.

Le due squadre non stanno vivendo un buon momento di forma, il Milan è reduce dalla sconfitta contro la Juventus e finora ha perso ben 5 partite su 11 per un totale di 16 punti in classifica.
Il Sassuolo, invece, in questa stagione non sembra ancora aver ingranato la marcia giusta e naviga nelle zone basse della classifica, forse anche per la poca esperienza di mister Bucchi, alla prima esperienza in Serie A, viene da due sconfitte consecutive e ha finora conquistato 8 punti.
Sassuolo che Bucchi schiera col solito 4-3-3 con Consigli in porta, Gazzola, Cannavaro, Acerbi e Peluso in difesa, Missiroli, Magnanelli e Sensi a centrocampo, Ragusa, Falcinelli e Politano in attacco. 
Il Milan  viene mandato in campo da Montella  con il 3-4-2-1 con Gigio Donnarumma in porta, Zapata, Bonucci, al rientro dopo la squalifica anche in campionato e Romagnoli in difesa, Borini, Kessiè, Locatelli favorito su Montolivo per sostituire l'infortunato Biglia e Rodriguez a centrocampo, Suso e Calhanoglu dietro a Kalinic in attacco. 
Ex della sfida saranno Acerbi, meteora rossonera nella stagione 2012-2013 e Matri, cresciuto nel settore giovanile rossonero e affermatosi altrove che poi rientrò nella stagione 2013-2014 con pochissima fortuna e difatti a gennaio venne ceduto.

E, secondo voi, quale sarà il risultato finale di questa partita? Il Milan tornerà alla vittoria?



Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento