Milan - Torino | #PrePartita

Nuova partita di campionato, con le squadre che dopo aver giocato le Coppe Europee riscendono in campo per la 14° giornata di Serie A e che vedrà per il nostro Milan la sfida contro il Torino dell'ex tecnico Mihaijlovic e del mancato acquisto Belotti, dato per vicino quest'estate.
Per i rossoneri, che giovedì hanno superato il turno di Europa League con una vittoria ampia, sarà l'occasione di ritornare al successo in campionato dopo il passo falso di sabato scorso contro il Napoli che ha allungato il distacco dalla vetta della classifica e dalla zona Champions. 

La partita sarà cruciale per i due tecnici che non navigano in buone acque visti i risultati non proprio soddisfacenti delle due squadre in questo campionato, che le vede lontani dai posti a cui erano state pronosticate all'inizio della stagione.

La sfida avrà luogo Domenica 26 Novembre a San Siro alle ore 15 con diretta su Sky e Mediaset Premium e sarà diretta dal signor Irrati di Pistoia che ha diretto, finora, i rossoneri per 7 volte, con un bilancio di 4 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta: lo scorso anno nei quarti di Coppa Italia, mentre in campionato non ha mai perso. 
Arbitro fortunato pure per il Torino, che in trasferta con la direzione di Irrati non ha mai perso.

In totale fra le due squadre finora ci sono state 194 partite con 72 vittorie milaniste, 68 pareggi e 54 vittorie toriniste. 
Lo scorso anno finì 2 a 1 per il Milan con i rossoneri che passarono in svantaggio per il gol di Belotti ma che poi, prima con Kucka, poi con Bonaventura, ribaltarono il risultato e agguantarono i 3 punti.
C'è da dire, però, che il Torino a Milano non vince dal 2001 e da quella volta ci sono stati 8 pareggi e 11 vittorie del Milan, con i rossoneri che hanno mantenuto inviolata 14 volte la loro porta negli ultimi 21 incontri coi granata.

Il Milan nelle ultime 3 partite in casa, però, non ha segnato e anzi ha racimolato un pareggio e due sconfitte, ma il Torino non ha subito gol solo in una partita delle ultime 16 giocate fuori casa: quella col Benevento. 
Quindi, potremmo trovarci davanti una partita ricca di gol, dato che le due difese non sembrano proprio imperforabili e gli attacchi delle due squadre sono buoni. 

Ex fra le due formazioni ne troviamo solo due, Abate nel Milan che giocò col Torino nella stagione 2008/2009 e Niang che ha vestito la maglia del Milan dal 2012 al gennaio 2017, seppur non ininterrottamente, e che è passato ai granata nello scorso mese di agosto. 
In campo mister Montella schiererà il Milan col 3-5-2 con Gigio Donnarumma tra i pali, trio difensivo composto da Zapata, capitan Bonucci e Romagnoli, Borini, Kessiè, Biglia, Bonaventura e Rodriguez  a centrocampo, Suso e Kalinic in attacco. 
Risponde Mihaijlovic con il 4-3-3 con Sirigu in porta, in difesa De Silvestri, N'Koulou, Lyanco e Ansaldi, Obi, Rincon e Baselli a centrocampo, Iago Falquè, Belotti e Ljajic in attacco.

Sarà la partita della conferma per il Milan o ci saranno ancora problemi per questa squadra secondo voi? 


Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento