Le emoji pagelle di Milan 5-1 Austria Vienna

DONNARUMMA 💀 : Sbaglia totalmente il tempo dell'uscita nella circostanza dello svantaggio iniziale austriaco. Nella ripresa non viene mai impegnato seriamente. 5,5. 

ZAPATA 👌 : Raramente impegnato nel corso dei novanta minuti. Amministra con autorità non commettendo errori. 6.

BONUCCI (il peggiore) 😢 : Compie un doppio goffo pasticcio che costa il gol del svantaggio iniziale. Nella ripresa cresce ma ancora siamo molto lontani dal poter vedere un leader affidabile. 5. (Dal 78' GUSTAVO GOMEZ s.v : )

MUSACCHIO 😏 : Regge bene gli uno contro uno difensivi facendosi notare con buoni accompagnamenti offensivi della manovra. 6,5. 

BIGLIA 😔 : Gioca meglio rispetto alle ultime uscite in rossonero ma come nel caso di Bonucci siamo lontani dall'essere al top. 6.

KESSIE 😓 : Tanti errori di tocco e di posizionamento. Da ogni suo sbaglio possono nascere opportunità interessanti per le nostre squadre avversarie. 5,5 

CALHANOGLOU 👻 : Un fantasma per 65 minuti poi si sveglia nel finale realizzando un bel assist per Andre Silva. Troppo poco per conquistarsi un posto da titolare. 5,5.

RICARDO RODRIGUEZ 👊 : E' molto attivo nella fase offensiva. Realizza il gol del pareggio che cambia in positivo la partita del Milan. 6.5. ( Dal 64' ANTONELLI 👆 : Realizza un assist per Cutrone a tempo scaduto. Riesce a ben figurare in una fase stanca della partita. 6. )

BORINI ☝ : Una furia indemoniata sulla fascia. Ci da dentro in entrambi le fasi di gioco dimostrandosi uno dei più in forma. 7. ( Dal 73' LOCATELLI s.v :

CUTRONE ❤ : Patrizio lotta, sgomita e si butta a capofitto su ogni pallone. Finisce la sua battaglia personale con una doppietta. Ci sono tutti i presupposti per poter ricavare un giocatore vero da questo giovane ragazzo  7.

ANDRE SILVA (il migliore) 💃 : Due gol da attaccante smaliziato e cattivo come non glieli avevamo mai visti fare finora. Gioca per novanta minuti, senza pause, crescendo continuamente. Si è meritato una chance contro il Torino. 7,5.

MONTELLA 6,5: Prima notizia positiva di questa stagione disgraziata: il suo Milan si è qualificato ai sedicesimi di Europa League qualificandosi da prima nel girone. Ora il mister campano dovrà  provare a rientrare in campionato cercando di vincere tutte le partite da qui alla fine del girone di andata : una missione impossibile che cercherà di rendere possibile 


Andrea Rastelli 
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento