AEK Atene - Milan | #PrePartita

Nemmeno il periodo legato alle feste ferma il calcio, con le squadre impegnate nei turni di Coppe europee. Tra queste il Milan, che sarà impegnato in quella che è la quarta giornata dei gironi di Europa League.
Per i ragazzi di Montella sarà l'ennesima occasione per reagire ad un nuovo stop in campionato e poter fare punti decisivi per la qualificazione ai sedicesimi di finale, anche perché adesso ci sono sempre meno scusanti e questa squadra, costruita per stare davanti, sta faticando a trovare gioco e risultati, come dichiarato pure dall'AD Fassone.

Servono risultati adesso perchè altrimenti a Novembre il Milan rischia già di trovarsi fuori da tutto e dover pensare a come salvare la stagione per programmare poi al meglio quella successiva. 
Speriamo di non essere già al capolinea e di superare questo momento di crisi, per tornare ad essere squadra come ad Agosto e Settembre, a cominciare dalla trasferta ad Atene contro l'AEK Atene, in uno stadio che ci ha visto protagonisti in diverse occasioni tra cui le finali di Champions 1994 e 2007. 
Stasera difatti, il Milan sarà di scena nello stadio olimpico Spyros Luis, alle ore 19, nella quarta giornata del girone D di  Europa League con diretta in esclusiva su Sky Sport 1 e su Sky Calcio 1. La gara sarà diretta dal portoghese Manuel De Sousa, alla prima direzione coi rossoneri, che sarà assistito da Mesquita e Santos, con quarto uomo Nuno Pereira, Godinho e Verissimo come addizionali.

Fra le due squadre finora ci sono 5 precedenti: 2 vittorie Milan, 2 pareggi (tra cui l'ultimo il 19 Ottobre a San Siro per 0-0) e 1 sola vittoria per l'AEK, nella fase a gironi della Champions 2006-07. 
Finora per il Milan 2 vittorie e 1 pareggio nel girone con 7 punti conquistati che gli valgono il primo posto. Mentre l'AEK ha conquistato 5 punti, frutto di 1 vittoria e di 2 pareggi che li portano ad essere al 2° posto nel girone e che con una vittoria potrebbero scavalcare i rossoneri e passare in testa al girone, complicando non poco la situazione in casa Milan.

In campo non ci sono ex nelle due squadre come già riportato nell'articolo sulla partita di andata, e l'AEK dovrebbe schierarsi col 4-2-3-1 con Anestis in porta, Bakakis, Lambropoulos, Cosic ed Helder Lopes in difesa, Simoes e Galanopoulos a centrocampo, con Lazaros, Araujo e Klonaridis come tre trequartisti dietro alla punta Livaja, ex conoscenza del calcio italiano. 
Il Milan di Montella, chiamato a difendere la sua panchina che traballa pericolosamente, è alle prese con qualche infortunio tra cui oltre a Conti e Bonaventura non potrà contare su Biglia che ha un'infiammazione al ginocchio e si schiera con un 3-4-1-2 con Gigio Donnarumma in porta, in difesa ci saranno Musacchio, Bonucci che ritorna dopo lo stop di 2 giornate e Romagnoli, a centrocampo Borini, Montolivo, Locatelli e Rodriguez, Calhanoglu dietro alle due punte che saranno Andrè Silva e Cutrone.

 E, secondo voi, quale sarà il risultato finale di questa partita? Riuscirà il Milan a confermare il 1°posto nel girone?



Manfredi Restivo
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento