Milan 2-1 Udinese | Le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: Una sola parata, ma di grande rilievo. La solita sicurezza. 

MUSACCHIO 6,5: Il più convincente della linea a tre proposta da Montella. Non concede niente agli attaccanti friulani. 

BONUCCI 6: Imposta con autorità e inizia ad imporre la sua leadership. Qualche incertezza di troppo negli uno contro uno difensivi.

ROMAGNOLI 5,5 : Una grave disattenzione che regala il gol del pareggio dell'Udinese. Nel secondo tempo cresce di tono. 

RICARDO RODRIGUEZ 6,5: Dopo anni siamo tornati ad osservare un terzino capace di proporre cross interessanti in mezzo all'area di rigore. Partita di grande qualità. 

CALABRIA 6,5: Grande prova offensiva del giovane laterale italiano. Realizza l'assist per il primo gol di Kalinic. 

BIGLIA 7: Da ritmo e tempi al centrocampo rossonero. Non vedevamo da tempo un regista dalle sue qualità. Leader senza far proclami. 

KESSIE 6,5: Gioca una partita di pura voglia, di lotta, di grande aggressività. La butta sul fisico e vince sempre i duelli a centrocampo. Deve migliorare ma i margini di crescita sono ampissimi.

BONAVENTURA 5,5: Al debutto da titolare dopo l'infortunio, il giocatore marchigiano fatica oltremodo soffrendo i ritmi elevati della partita. Viene sostituito nella seconda frazione di gioco. (Dal 70' CALHANOGLU 6,5: Ilumina San Siro con giocate che denotano la sua classe. Avremmo gradito la sua titolarità.

SUSO 5 (il peggiore) : L'esperimento da seconda punta non è andato a buon fine. Non è il suo ruolo e si nota per tutto il tempo in cui è in campo. ( Dal 70' CUTRONE 6: Entra dando l'anima per la squadra. Ha il veleno addosso e la voglia di vincere. Queste caratteristiche servono al Milan per tornare subito grande.)

KALINIC (Il migliore) 7,5 : Non sarà bello ed elegante ma è tremendamente efficace. Gioca per la squadra e realizza due reti pesanti, decisive che regalano tre punti che danno fiducia a tutto l'ambiente. (Dal 86' LOCATELLI s.v: )


MONTELLA 6,5: Dopo la scoppola dell'olimpico la sua squadra ha avuto una reazione che ha portato due vittorie. Non convince a pieno la gestione di determinati giocatori vedi Suso e Andre Silva. C'è tutto il tempo per migliorare. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento