Austria Vienna - Milan | #PrePartita

Domenica scorsa il test importante contro la Lazio è stato fallito con una prestazione pessima nel gioco e nel risultato con nessuno dei giocatori in campo che si è salvato dalla bocciatura, ma adesso la squadra ha subito modo di rifarsi con una buona prestazione nella partita di debutto nella fase a gironi dell'Europa League 2017/2018, sarà la decima partecipazione rossonera a questa competizione, conquistata con prestazioni e gol dopo il turno preliminare.

Dopo le polemiche che hanno riempito tv e giornali, ridimensionando il Milan dai giochi scudetto e Champions League, come se già fosse finito il campionato, vedremo come mister Montella farà scendere in campo i ragazzi e se veramente si passerà alla difesa a 3 come invocato da molti e anticipato dalla dirigenza e dallo staff tecnico, oltre che giocare con due punte. 
Di certo serve una buona prestazione e anche una vittoria per ripartire e ritrovare il sorriso, che adesso sembra essersi smarrito.

Approfondendo sulla partita, il Milan torna in Austria nello stesso stadio dove vinse la finale di Coppa Campioni 1990 contro il Benfica per affrontare stavolta l'Austria Vienna, squadra giunta seconda nello scorso campionato e che si è qualificata ai gironi eliminando l'AEL Limassol e l'Osijek.
La partita si svolgerà Giovedì 14 Settembre alle ore 19:00 con diretta su Sky e verrà diretta dall'arbitro olandese Serdar Gozubuyuk e gli assistenti saranno Davie Goossens e Bas Van Dongen, quarto uomo Jan Vries e addizionali Dennis Higler e Jeroen Manschot.

Sarà il primo confronto tra le due formazioni, anche se il Milan ha già avuto precedenti con altre squadre austriache, con un bilancio di 9 partite con 6 vittorie, 2 pareggi e una sola sconfitta, quella subita contro il Rapid Vienna nelle eliminatorie della Coppa Campioni 1957-1958. 
Tra l'altro il Rapid Vienna è la squadra che è stata affrontata più volte, con ben 7 partite disputate contro i rossoneri!
Non ci sono giocatori che hanno vestito le casacche delle squadre, sarà un inedito confronto anche sotto questo punto di vista. 
In campo l'Austria Vienna, allenato dall'ex Bayern Monaco Torsten Fink, si schiererà in campo con il 4-1-4-1 con Handzikic in porta, difesa con De Paula, Kadiri, Westermann, Martschinko, davanti alla difesa Serbest, a centrocampo Tajouri, Holzhauser, Prokop e Pires, in attacco Monschein.
Milan che mister Montella manderà in campo col 3-5-2 con Gigio Donnarumma in porta, Musacchio, Bonucci e Romagnoli in difesa, Abate in vantaggio sull'acciaccato Conti, Kessiè, Locatelli, Bonaventura e Antonelli a centrocampo, Kalinic e Andrè Silva in attacco.




Manfredi Restivo
Amazing Milan


Nessun commento:

Posta un commento