Austria Vienna 1-5 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 6: Non compie interventi rilevanti. Non può fare niente sul gol degli austriaci. 

ABATE 6: Spinge con costanza non compiendo errori in fase difensiva. Nel finale di match prova a cercare gloria con più costanza in avanti.

BONUCCI 6,5: Partita di grande spessore. Si vede proprio che gioca meglio in un sistema difensivo a tre. Attendiamo la conferma nelle importanti partite contro Udinese e Spal.

ROMAGNOLI 7: Rientra con personalità, non sbaglia un intervento. E' il miglior giocatore del reparto difensivo nella serata viennese.  (Dal 72' MUSACCHIO s.v :

ZAPATA 5,5 (Il peggiore) : In una serata trionfale riesce a farsi notare in negativo perdendosi l'uomo nel calcio d'angolo del momentaneo 1-3. 


ANTONELLI 6,5: Ottima partita d'impatto offensivo. Nelle partite stagionali in cui è stato impiegato ha sempre fatto bene. 

BIGLIA 6: Da ordine e qualità al centrocampo rossonero. Queste partite servono per fargli aumentare la fiducia. 

KESSIE 6: Dopo due pessime prestazioni, il centrocampista ivoriano si riscatta giocando bene regalando uno splendido assist ad Andre Silva. (Dal 62' BONAVENTURA 6: Prova in ogni modo a cercare il gol ma non ci riesce.) 

CALHANOGLU 7: Gol strepitoso dopo sette minuti di gioco che rende semplice una partita che poteva nascondere qualche insidia. Il suo talento e la sua qualità non si discutono. 

KALINIC 6: Prova di grande generosità offensiva. Si immola creando spazi per Andre Silva. Non ha ancora raggiunto il top della condizione, infatti viene sostituito dopo sessantadue minuti di gioco. (Dal 62' SUSO 6,5: Entra con lo spirito giusto segnando il gol del definitivo 5-1. In un modo o in un altro lo spagnolo è sempre decisivo. )

ANDRE SILVA (Il migliore) 8 : Freddo, lucido, spietato. Partita da punta vera, Tre occasioni avute tre reti. L'avversario era modesto ma ha dimostrato di essere una punta vera. La strada è ancora lunga, ma i tifosi rossoneri possono iniziare a sognare. 


MONTELLA 6,5: il 3-5-2 sembra essere il modulo adatto alla caratteristiche della rosa. Il Milan può arrivare in Champions League anche attraverso l'Europa League. La squadra ha affrontato il debutto in maniera seria, da squadra che proverà fino alla fine della stagione a vincere un trofeo importantissimo. 


Nessun commento:

Posta un commento