Milan 2-1 Cagliari | Le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: Alcuni interventi da difensore centrale che hanno sbrogliato situazioni critiche. Nel primo tempo si fa notare per una bella parata su Sau. 

CONTI 6: Qualche sciocchezza nel primo tempo. Nella ripresa sale di tono in entrambe le fasi di gioco. 

BONUCCI 5,5: Errori a ripetizione. Viene graziato dall'arbitro nel primo tempo per un fallo su Joao Pedro. Nel finale di gara si riprende compiendo degli interventi decisivi. Deve fare molto di più. Il Milan vero e San Siro sono un'altra cosa rispetto a Torino e la Juventus. 

MUSACCHIO 5,5: Come il collega di reparto soffre la rapidità dei giocatori cagliaritani. Nella prima frazione di gioco compie un errore piuttosto marchiano che fa scendere l'ilarità generale fra gli spalti di San Siro.  

RICARDO RODRIGUEZ 6: Il migliore del reparto difensivo. Cresce alla distanza mostrandosi efficiente con buone coperture difensive. 


KESSIE 5,5 : L'ivoriano si rende protagonista di un errore madornale che costa il gol del pareggio cagliaritano. La reazione tutto orgoglio veemente è apprezzabile ma serve molto di più. 

MONTOLIVO 6: Prestazione gagliarda. Gioca con intelligenza menando bene le danze di un centrocampo spesso fuori giri. 

CALHANOGLU 5 (il peggiore) : Lento, confuso, mai coinvolto nelle dinamiche di gioco della squadra. Netto passo indietro dopo il buon debutto di Crotone. (Dal 63' BIGLIA 6: Esperienza, leadership e grande qualità. Trenta minuti di sostanza per l'ex capitano della Lazio.) 

SUSO 7,5 (Il migliore) : Risolve la pratica Cagliari conquistando e segnando una punizione. Nel primo tempo realizza un grande assist finalizzato a dovere da Cutrone. Il suo sinistro è libidine pura per tutti i tifosi rossoneri. 

CUTRONE 6,5: In area di rigore è letale come un cobra. Stato di forma strepitoso: Segna e convince ogni qualvolta viene chiamato in causa. (Dal 77' KALINIC s.v : Qualche buon ripiegamento difensivo che mostrano le sue doti di combattente. ) 

BORINI 5,5: Generosissimo e volenteroso, ma dall'ala sinistra offensiva titolare del Milan pretendiamo qualcosa di più. Vede raramente la porta. (Dal 98' ANTONELLI s.v:  )


MONTELLA 6: Salviamo solo il risultato perchè la prestazione è stata senza dubbio scadente. La crescita di un gruppo passa anche da queste partite e dal saper portare a casa il risultato ad ogni costo. Avanti così ma a Roma servirà un altro Milan. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento