Milan 2-0 CSU Craiova | Le pagelle!

DONNARUMMA 7: Non compie grossi interventi nella prima frazione di gioco infondendo sempre tranquillità e sicurezza alla sua squadra. Nella ripresa si supera eseguendo l'ennesima grande parata della sua carriera.

CONTI 6,5: Il Milan è tornato ad avere un terzino destro favoloso in fase offensiva. Va vicino al gol nella prima frazione di gioco e non commette ingenuità nelle coperture difensive.

ZAPATA 6: Serata tranquilla per il centrale colombiano che sbroglia con autorità svariate situazioni di uno contro uno.

MUSACCHIO 6: L'ex Villareal, come il compagno di reparto, vive una serata serena. Si adatta a qualsiasi sistema di gioco.

RICARDO RODRIGUEZ 7: Uno stantuffo inesauribile. Ara la fascia sinistra svariate volte facendoci ricordare il miglior Serginho. Concorde 2.0. 


LOCATELLI 6: Mena le danze del centrocampo con grande personalità. A differenza di altri più pompati suoi pari età il "Loca" è già pronto a giocare a San Siro. 

KESSIE 6,5: Un toro a San Siro. Ad inizio gara gli viene annullato un gol che stava facendo venire giù lo stadio. Al Milan serviva come il pane un giocatore dalle sue caratteristiche. 

BONAVENTURA 7,5 (Il migliore):  Illumina San Siro con grandi giocate segnando anche un bel gol. Cala nella ripresa ma nonostante 200 milioni spesi rimane lui la fonte del gioco. (Dal 82' BORINI s.v : )

SUSO 6: Alla prima stagionale il folletto spagnolo è meno ispirato del solito soffrendo i ritmi alti d'inizio gara, però quando il pallone arriva dalle parti del suo magico sinistro qualcosa succede sempre.  Lo ritroveremo a pieno regime per il playoff di Europa League. Merita una chance in questo "grande" Milan,  (Dal 65' CALHANOGLU 6: Delizia la platea con giocate di ottima fattura. Croce e delizia. Ci farà patire e divertire.) 

CUTRONE 7: Grinta, cattiveria e cinismo. Che debutto per la giovane punta rossonera. Esce dal campo fra gli applusi del pubblico. (Dal 71' ANDRE SILVA s.v : Pochi minuti per poter esprimere un giudizio complessivo.)

NIANG 5,5 (Il peggiore): Tanta corsa, tanto sacrificio in fase di non possesso. Niente di nuovo sotto il fronte Niang. Siamo sicuri che queste doti possano bastare per meritarsi una conferma nel nuovo Milan targato Fassone e Mirabelli ? 

MONTELLA 6,5: Primo obiettivo raggiunto. Il suo Milan liquida la pratica Craiova qualificandosi per il playoff di Europa League. La sua squadra gioca un discreto calcio ripagando i 65000 mila splendidi spettatori di San Siro. 



Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento