CSU Craiova 0-1 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: Strepitosa parata nel primo tempo che tiene a galla la squadra. Nella ripresa rischia qualcosa nelle uscite ma è sempre attento e sicuro. 

ABATE 5,5: In sofferenza nel primo tempo. Compensa con l'esperienza nella seconda frazione di gioco ma la sua prestazione è insufficiente. (Dal 73' CONTI 6: Da brio e vivacità alla fascia destra rossonera.)

ZAPATA 6: Si arruffa alla meglio soffrendo un po' la rapidità delle punte rumene. Nella ripresa innalza il suo livello di gioco. 

MUSACCHIO 6,5: Piede fatato e debordante sicurezza quando deve intervenire in tackle. Super giocatore alla faccia dei critici. 

RICARDO RODRIGUEZ 6,5: Uno stantuffo inesauribile di energie. Realizza un gol vitale per le qualificazione al secondo turno preliminare di Europa League. 


KESSIE 7 (Il migliore) : Una forza della natura che divampa per il centrocampo. Cuore, polmoni e tecnica. Potenziale fuoriclasse. 

MONTOLIVO 5 (Il peggiore) : Qualche buona idea in una gara di costante sofferenza. Perde palloni al limite dell'area di rigore sanguinosi. In palese ritardo di condizione. 

BONAVENTURA 5,5: Il centrocampista marchigiano denota ancora poca brillantezza dal punto di vista fisico. Troppo egoista nel secondo tempo quando preferisce la conclusione personale piuttosto che l'assist verso il compagno smarcato. 

NIANG 5,5: E' molto attivo ma è terribilmente pasticcione sotto porta e nei pressi dell'area di rigore. La generosità deve essere abbinata alla concretezza altrimenti è una virtù totalmente inutile. 

BORINI 6: Cerca spesso gli uno due con le punte rossonere. Fantastico l'assist smarcante nei confronti di Cutrone nell'azione culminata con il palo lambito dal giovane attaccante rossonero. (Dal 67' ANDRE SILVA 5,5: E' ancora molto lontano dall'essere al top della condizione e quindi questa prova opaca può essere ampiamente perdonata.

CUTRONE 6,5: Il giovane attaccante della primavera rossonera sta scalando rapidamente posizioni. Affamato e volenteroso. Avrebbe meritato ampiamente il gol. (Dal 82' ANTONELLI s.v) 

MONTELLA 6: Il suo Milan conferma la tigna mostrata durante la scorsa stagione strappando una vittoria che fa morale. La sua squadra gioca bene nel primo tempo ma cala alla distanza nella ripresa. La strada è lunga ma noi siamo con lui. L'obiettivo deve essere solo uno: la qualificazione alla champions league. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento