Milan 1-0 Genoa | Le pagelle!

DONNARUMMA s.v: Non compie un intervento degno di nota nel corso di tutti i novanta minuti di gioco. 

DE SCIGLIO 6,5: In grande spolvero specie nella seconda frazione di gioco. Giocatore ritrovato. 

ZAPATA 7: Tiene a bada i rapidi attaccanti genoani grazie alla sua velocità. Ottime le uscite palla al piede per far alzare la squadra. Il colombiano sta attraversando uno dei suoi migliori momenti da quando è al Milan. 

PALETTA 7: Vince il duello tutto argentino contro Simeone. Ruvido, aggressivo, irruento. In serate come questa è uno dei migliori difensori del campionato. 

VANGIONI 6,5: Attento in fase difensiva. La sua crescita progressiva non è più una sorpresa, ha ampiamente dimostrato di poterci stare in questo Milan. 
BERTOLACCI s.v:  Dal 2' LOCATELLI 7,5 (il migliore): Dopo una serie di prestazioni deludenti, il giovane centrocampista italiano torna su i suoi ottimi livelli. Recupera un'infinità di palloni e non disdegna qualche giocata di gran classe.) 

KUCKA 6,5: Nel primo tempo gioca sotto tono, nella ripresa è il classico trattore che ara ogni centimetro di campo. Non capitalizza a dovere diversi contropiedi.

MATI FERNANDEZ 7: Realizza un bellissimo gol ed è propositivo in ogni azione offensiva rossonera. Tanti inserimenti senza palla, qualche problema di troppo in fase di interdizione. (Dal 75' PASALIC s.v: venti minuti senza infamia e senza gloria per il cavallino croato. Troppo poco per esprimere un giudizio completo.) 

OCAMPOS 6,5: Crea tantissimo, ma pasticcia troppo sotto porta. Da tantissima qualità all'attacco rossonero, ma deve essere più preciso. 

LAPADULA 7: L'italiano realizza un assist meraviglioso finalizzato alla grande da Mati Fernandez. Tanto lavoro oscuro e la netta sensazione che la squadra giochi molto meglio con lui piuttosto che con Bacca. (Dal 88' ANTONELLI s.v.

DELOFEU 7: Quando salta l'uomo è libidine pura per i nostri occhi. Una scheggia imprendibile. Se migliorasse la mira sarebbe un'ira di Dio. Essere riusciti a strappare questo giocatore all'Everton senza scucire un euro è una operazione di mercato clamorosa che ci auguriamo possa essere finalizzata a Giugno. 

MONTELLA 7: Più passano le partite e più il suo Milan diventa granitico. Una squadra vera, di guerrieri che daranno battaglia fino alla fine del campionato. Il suo successo più grande è quello di aver costruito una base solidissima sul quale lavorare con costrutto nell'anno venturo. A prescindere di come vada a finire questa stagione, grazie di cuore Vincenzo. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento