Milan 2-1 Fiorentina | le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: E' esente da colpe nella circostanza del gol della Fiorentina. Per il resto del match risponde sempre presente. 

ABATE 6,5: E' bravo in entrambi le fasi di gioco. Si fa preferire in quella offensiva sfiorando il gol. 

GUSTAVO GOMEZ (Il peggiore) 5 : Maldestro nella marcatura di Kalinic. Rischia di essere espulso nella ripresa. Passo indietro dopo una serie di buone partite. 

PALETTA 6,5:  Si riprende la titolarità dopo lo stop forzato di Roma. Preciso e granitico come nella prima parte di campionato. 

VANGIONI 6: Nell'ultimo mese di campionato ha ampiamente dimostrato di poterci stare in questa rosa. Meglio quando c'è da attaccare rispetto quando c'è da difendere.

KUCKA 6,5: E' il leone del centrocampo rossonero. Segna un bel gol su palla inattiva che mette in discesa la partita. Esce distrutto dal campo. (Dal 73' BERTOLACCI 6: Entra bene in partita regalando una bella palla a Abate.)

SOSA 6: Un buon primo tempo sia in fase d'impostazione che in fase di rottura di gioco. Nella ripresa cala vertiginosamente. (Dal 87' POLI s.v : )

PASALIC 6,5: Si è preso con pieno merito la titolarità nel centrocampo rossonero. Il centrocampista croato non delude lambendo un palo che avrebbe meritato maggiore fortuna. 

SUSO 5,5: La sua partita è molto discontinua. I difensori viola gli prendono le misure e lui non riesce mai a reagire. 

BACCA 5,5: Un buon primo tempo con ottimi movimenti e tagli. Si mette a disposizione dei compagni di squadra. Nella ripresa cala vistosamente non dando continuità alla prima frazione di gioco. (Dal 73' ZAPATA 6,5: Entra dando sicurezza al reparto difensivo.) 

DEULOFEU 7,5 (Il migliore) : Una scheggia imprendibile nel primo tempo. Segna la rete del 2-1 e un pessimo segnalinee li nega gloria maggiore. E' fondamentale per la nostra fase offensiva. 

MONTELLA 7:  Il suo Milan è granitico ed ha attributi enormi. Nel momento più critico della stagione sono arrivati sette punti. Ora serve continuità contro il Sassuolo e il Chievo. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan


Nessun commento:

Posta un commento