Bologna 0-1 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 8: Compie un prodigio nel secondo tempo che tiene a galla la squadra nel momento di sua massima difficoltà. 

ABATE 6: Fino alla espulsione di Kucka è protagonista di una partita mediocre poi in seguito è bravo nella fase difensiva nell'assedio bolognese. 

ROMAGNOLI 6,5: Trenta minuti di grande personalità giocando con ottima sicurezza (Dal 31' ZAPATA 7: Secondo tempo quasi perfetto. Mette la sua esperienza a disposizione della squadra.)

PALETTA 5: Rimedia una brutta espulsione che mette la sua squadra in seria difficoltà. Periodo no per l'italo-argentino. 


VANGIONI 6,5: Gara di grande disciplina. Ordinato e difensivamente perfetto. Mette il cuore e la garra argentina nel finale di gara. 


LOCATELLI 6,5: Nel finale di prima frazione di gioco si deve riciclare nella posizione di difensore centrale. Partita di grande sacrificio. (Dal 46' s.t GUSTAVO GOMEZ 7: Chiude tutti i varchi. La trincea rossonera è guidata dal soldato paraguaiano dai tratti indios.)

PASALIC 6,5: Segna un gol decisivo per l'economia della stagione rossonera. Ha forza gamba e da equilibrio al centrocampo. Si mangia due gol clamorosi, ma la concretezza non è il suo forte.

KUCKA 5: Due gialli evitabili ma abbastanza fiscali. La sua partita è tutt'altro che eroica. Sta rifiatando è la squadra ne risente. 

DEULOFEU 8,5 (Il migliore) : Nel secondo tempo ha tenuto in piedi da solo una barca che stava piano piano affondando. Da solo contro il mondo vince lui. Fornisce l'assist che può far cambiare la nostra stagione. Avanti così Gerard ! 

BACCA 4 (il peggiore):  Il Milan torna ad essere squadra con la sua sostituzione. In queste condizioni è assolutamente dannoso e poco utile. (Dal 61' POLI 6: In questo tipologie di partite può dire la sua. Cuore e tanta lotta.)

SUSO 6: Poca roba la sua partita in fase offensiva, ma tanta disponibilità quando c'è da difendere. Uomo Milan come pochi osservati negli ultimi anni. 

MONTELLA  7: Aldilà di ogni considerazione dal punto di vista tattico, il più grande merito di Montella è quello di aver dato orgoglio e dignità a dei ragazzi che venivano da annate disastrose. Bologna sia da lezione per il resto della stagione. Questa squadra può raggiungere l'Europa League in unico modo: Difesa, carattere e contropiede. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento