Juventus 2-1 Milan (Coppa Italia) | Le pagelle!

DONNARUMMA 5,5: Non esente da colpe sulla punizione di Pjanic. Nel secondo tempo si riscatta parzialmente compiendo un miracolo sullo stesso giocatore bosniaco.

ABATE 5: Soffre tanto Mandzukic sul suo lato. Nella fase offensiva non garantisce un apporto sufficiente. (Dal 64' PASALIC 6,5: Quando entra in campo, la squadra ha un sussulto d'orgoglio. Ci mette gamba e qualità.)

ZAPATA 6: Al debutto dopo tanto tempo regge bene il duello con Higuain non commettendo ingenuità. 

ROMAGNOLI 6: Non ha grosse colpe sul primo gol bianconero. Per il resto della gara amministra con tranquillità non andando mai in sofferenza. 

ANTONELLI 5: Si addormenta nella circostanza della prima marcatura bianconera e soffre tremendamente Cuadrado. Partita da dimenticare.

LOCATELLI 4,5 (il peggiore): Con la squadra in rimonta si fa espellere entrando scomposto su Dybala. Errori di gioventù. Imparerà. 

KUCKA 6: Non sfigura nei duelli a centrocampo sfoderando la sua consueta energia. Nella ripresa sfiora il gol con una gran botta dalla distanza. 

BERTOLACCI 6: L'unico a non sfigurare nel disastroso primo tempo. Nella ripresa migliora il suo rendimento piazzandosi in cabina di regia. (Dal 91' HONDA s.v :

SUSO 5: Raddoppiato costantemente dai difensori juventini va in difficoltà perdendo tanti palloni. In leggero calo di rendimento dopo un ottimo mese di dicembre. 

BONAVENTURA 5,5: E' protagonista di un match fiacco. Raramente pungente in fase offensiva. 

BACCA 6,5 (Il migliore) : Realizza un gol strepitoso, ma è in tutta la partita ad essere estremamente convincente. E' più propositivo verso i propri compagni di squadra. (Dal 81' DEULOFEU 6: Buon esordio per il catalano. Va vicino ad un gol che avrebbe regalato i supplementari.) 

MONTELLA 5,5: La sua squadra mostra ogni volta orgoglio e una buona personalità, ma sarebbe ora di finirla di sbagliare gli approcci alle gare. Udinese, Sampdoria, Bologna, Lazio e Fiorentina. 5 partite da non sbagliare per confermare l'Europa League, l'obiettivo stagionale. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento