Milan 0-0 Atalanta | Le pagelle!

DONNARUMMA 5,5: Troppe insicurezze con i piedi e qualche incertezza fra i pali non da lui. 

ABATE 5,5: Soffre le incursioni del Papu Gomez ed è inoltre protagonista di una prestazione offensiva tutt'altro che eroica.

PALETTA 6,5: Il suo stile è rivedibile, ma è il contenuto quello che conta e dalle sue parti non si passa. 

ROMAGNOLI 7 (il migliore) : Insuperabile. Esce vincitore dai duelli difensivi a testa alta come i grandi difensori della nostra storia. Migliore prestazione da quando è al Milan. 

ANTONELLI 6,5: Si propone con costanza nella fase offensiva e va vicinissimo al gol a fine primo tempo lambendo un palo clamoroso. Nella ripresa cala alla distanza e viene sostituito. (Dal 72' DE SCIGLIO s.v:


PASALIC 5 (Il peggiore) : Non si fa mai notare nell'arco di tutta la partita. Un fantasma. 

BERTOLACCI 6: Ottima gara dal punto di vista della garra e dell'intensità. Fa fatica a far ripartire l'azione offensiva con fluidità. 

KUCKA 6,5: E' sempre commovente nel buttare il cuore oltre l'ostacolo e nel finale di gara più di una volta prova a suonare la carica. Le sue prestazioni partono sempre in sordina per finire in crescendo. 

SUSO 5,5: Serata storta. Viene imbrigliato dall'organizzazione difensiva bergamasca ; il suo sinistro non incanta San Siro. Lo aspettiamo a Doha. 

LAPADULA 5,5: Generoso, pasticcione e sfortunato. Con questi 3 aggettivi può essere riassunta la partita di Lapadula. Come nel caso di Suso, l'attaccante ex Pescara soffre oltremodo l'arcigna linea difensiva atalantina. (Dal 82' BACCA s.v: )

BONAVENTURA 6: Primo tempo al rallentatore poi nella ripresa si riprende il Milan sfiorando il gol in due occasioni. (Dal 87' NIANG s.v: )

MONTELLA 6: La squadra sotto il punto di vista dell'organizzazione non ha tradito sia contro la Roma sia contro l'Atalanta. E' mancata un pizzico di convinzione e un po' di fortuna che però è stata protagonista in alcune partite d'inizio stagione. Il Milan ha i punti che si merita ; testa bassa e coraggio per Doha. Ce la possiamo fare. 

Andrea Rastelli 
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento