Milan 4-3 Sassuolo | Le pagelle!

DONNARUMMA 7: Salva il risultato nel secondo tempo riscattando le incertezze mostrate ad inizio match. 

ABATE 4: Una palla persa sanguinosa regala sostanzialmente il pareggio del Sassuolo. Il resto della partita è segnato da questo episodio che ne evidenzia per l'ennesima volta l'inadeguatezza come titolare nel Milan. 

PALETTA 7: Il suo colpo di testa vincente rimarrà impresso per molto tempo nelle nostre menti. Carica la squadra alla riscossa dopo il 3-1. Leader emotivo di una squadra che per una volta mostra grandissimo temperamento. 

GUSTAVO GOMEZ 4,5: Si fa saltare troppo facilmente da Pellegrini in occasione del terzo gol emiliano e paga lo scotto del debutto a San Siro. 

DE SCIGLIO 5: Poco meglio rispetto allo strazio proposto da Abate. In estrema sofferenza per tutta la gara. 

MONTOLIVO 5,5: Lento in fase d'impostazione e con poca personalità. Lascia spazio a Locatelli e da quel momento il Milan ha una reazione caratteriale raramente vista negli ultimi anni. Solo un caso ? (Dal 60' LOCATELLI 7,5: Ci auguriamo che il suo gol del pareggio possa fargli da trampolino di lancio verso una gloriosa carriera in rossonera. Stupende le lacrime finali.)

KUCKA 6: Nel convulso finale di gara lotta come un leone e suona la carica. Nei primi sessanta minuti di gioco va in grande difficoltà come tutta la squadra. 

BONAVENTURA 6,5: Un bel gol e poco altro nel primo tempo. Nella ripresa cresce tecnicamente alla distanza ricamando traversoni invitanti per le punte rossonere. Nel bene e nel male si dimostra continuamente l'unica fonte di gioco credibile. 

SUSO 5,5: Il giocatore spagnolo, dopo un buon inizio di campionato, sta piano piano spegnendosi. Da trequartista rende meno rispetto che da esterno offensivo. 

LUIZ ADRIANO 5: Il brasiliano disputa un primo tempo mediocre. Lascia il campo nella ripresa a Niang. (NIANG 7: Una spina nel fianco della difesa del Sassuolo. Si procura un rigore e i suoi movimenti offensivi guidano la rimonta milanista. Imprescindibile per tutti, tranne per Montella.) 

BACCA 6,5: Segna il rigore che rianima le speranze rossonere in un momento delicatissimo, con tutto San Siro che non aspettava altro per fischiare la squadra. Prova di grande carattere e sostanza. (Dal 83' POLI s.v: )

MONTELLA 5,5: Regala un tempo al Sassuolo e sbaglia la formazione iniziale schierando un impalpabile Luiz Adriano. Una grande reazione emotiva non può cancellare il pattume calcistico visto per 60' minuti. Col Chievo si cambi subito registro perchè altrimenti si rischia di andare incontro all'ennesima stagione mediocre. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento