Milan 1-0 Pescara | Le pagelle !

DONNARUMMA 7: Nella seconda frazione di gioco si rende protagonista di parate strepitose che fortificano la vittoria della sua squadra. 

ABATE 5,5: Non convince a pieno. Nel secondo tempo palesa delle evidenti difficoltà. La sua prestazione è rivedibile. 

GUSTAVO GOMEZ 5,5: Ha delle difficoltà dovute all'apprendimento di un campionato molto difficile. E' giovane e va aspettato. La sua partita è costellata da qualche incertezza. 

ROMAGNOLI 6,5: In carenza di Gabriel Paletta deve mettere le vesti di leader difensivo e il giovane difensore laziale non tradisce. 

DE SCIGLIO 5,5: Il prodotto del vivaio rossonero si rende protagonista di un match pieno di amnesie difensive. Deve fare molto meglio. 


LOCATELLI 6: Convince maggiormente nel secondo tempo quando la squadra soffre le ripartenze del Pescara. Qualche lacuna in fase propositiva. 

SOSA 5,5: Ancora ci chiediamo le ragioni del suo acquisto. La mezzala non è il suo ruolo ed è in sofferenza per tutta la partita. (Dal 69' KUCKA 6,5: Nella gazzarra finale riesce a dare il suo contributo fatto di dinamismo, contrasti e corsa. Per certi versi è il leader emotivo del Milan.) 

BONAVENTURA 7,5: Se Kucka è il leader emotivo, il centrocampista marchigiano è quello tecnico. Dalle sue intuizioni può sempre nascere qualcosa. La sua punizione vale tre punti pesantissimi in ottica Europa. 

SUSO 7: Una scheggia che fa impazzire la difesa del Pescara. Serviva un giocatore con le sue qualità.

BACCA 5,5: Sfiora il gol nel secondo tempo lambendo il palo, ma la sua partita è piena di ombre. Il Milan ha bisogno di un altro Bacca. (Dal 84' LUIZ ADRIANO s.v : )

NIANG 6: Il francese è molto discontinuo. Le sue accelerazioni mettono in imbarazzo la difesa pescarese ma non riesce a trovare il gol. Viene sostituito da Pasalic. ( Dal 61' PASALIC 6,5: Il croato entra bene in partita. Si mangia un gol clamoroso che avrebbe sicuramente regalato un finale più tranquillo. ) 

MONTELLA 6,5: La squadra vince, gioca un calcio accettabile  che gli permette di tenere viva la corsa per l'Europa. Si sta dimostrando da Milan, ci auguriamo che anche la nuova dirigenza sia dello stesso livello. Fino alla fine forza Vincenzo ! 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento