Un Milan vestito di Azzurro


Con l'inizio della nuova stagione calcistica comincia anche l'esperienza del nuovo CT Giampiero Ventura in Nazionale. Per le partite che si disputeranno l'1 settembre contro la Francia (amichevole) e il 5 settembre contro l'Israele (qualificazioni a Russia 2018) sono stati annunciati i 26 Azzurri convocati.


Per l'occasione il Milan si veste di azzurro!
Dodici è il numero totale di rossoneri convocati dalle rispettive Nazionali e di questi ben sei prenderanno parte a quella italiana. Con questo numero il club rossonero si aggiudica il primato di squadra della Serie A con più convocati in Azzurro.

I nomi sono Luca Antonelli, Mattia De Sciglio, Giacomo Bonaventura, Riccardo Montolivo, ma particolare attenzione cadrà su Alessio Romagnoli, alla prima convocazione nella Nazionale "dei grandi", e ovviamente Gigio Donnarumma, l'uomo, o meglio il ragazzo, dei record.

Quasi precisamente un anno fa esordiva in Serie A a sedici anni e otto mesi aggiudicandosi il titolo di , ma il primo a giocare una partita dal primo minuto. A precisamente diciassette anni e ventotto giorni è diventato il più giovane esordiente nella Nazionale italiana Under 21.
secondo portiere più giovane all'esordio
Ultimo ma ben più importante, con la parata del rigore di Belotti in Milan - Torino del 21 agosto Donnarumma è diventato il primo
minorenne ad aver respinto un penalty in una partita di Serie A.
E ad oggi, dopo la sfiorata chiamata come terzo portiere nella competizione europea con Antonio Conte, con la convocazione del 27 agosto diventerà il giocatore più giovane chiamato in azzurro negli ultimi centocinque anni superando il record di Beppe Bergomi.

Una bella soddisazione per un Milan che non sta attraversando il momento migliore dei suoi ultimi anni di storia.
Inoltre sono arrivate le convocazioni anche di Manuel Locatelli e Davide Calabria, rispettivamente per Under 19 e Under 21, di Kucka dalla Slovacchia, di Honda dal Giappone, di Gustavo Gomez dal Paraguay e ovviamente di Carlos Bacca dalla Colombia.


Alessia Conzonato
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento