Napoli 4-2 Milan | Le pagelle

DONNARUMMA 7: Nel primo tempo è protagonista di due grandissime parate che neutralizzano sul nascere le speranze di gol. Non riesce ad evitare una sconfitta bruciante. 

ABATE 5,5: In apnea per 90' minuti di gara. Sbaglia un gol clamoroso che avrebbe potuto incidere parecchio sugli equilibri del match. (Dal 80' CALABRIA s.v: )

ROMAGNOLI 6: Altra serata difficile per il giovane difensore laziale che ce la mette tutta per governare la difesa rossonera. Nel finale commette una sciocchezza che viene fortunatamente graziata dall'arbitro. 

GUSTAVO GOMEZ 5,5: Mostra la classica personalità sudamericana entrando sempre deciso sugli avversari. Qualche fisiologico problema di adattamento al calcio italiano, ma il ragazzo può avere del potenziale. 

DE SCIGLIO 4,5: Partita imbarazzante. Callejon fa quello che vuole contro di lui. Dopo gli ottimi europei disputati nutrivamo ancora delle speranze su di lui, ma purtroppo ci sbagliavamo. 


KUCKA 4: Ha sulla sua coscienza il secondo gol di Milik. Completa la sua partita da museo degli orrori facendosi cacciare sul 3-2. 

MONTOLIVO 5: Recupera numerosi palloni ma è assolutamente inadeguato come regista della squadra. Le azioni sono sempre troppo lente, andrebbe riproposto come mezzala magari al posto di Kucka. 

BONAVENTURA 5,5: Inizia alla grande poi si spende come una candela. Tira poche volte in porta. 

SUSO 7: Interpreta la partita alla grande in entrambi i lati del campo. Il suo gol è una ciliegina sulla torta. Il Milan ha trovato un giocatore veramente interessante. (Dal 84' LAPADULA s.v:

NIANG 6,5: Doctor Jekyl e Mr Hide. Segna un gol splendido alla Alexandre Pato prima maniera, ma poi si fa cacciare in maniera tragicomica mostrando poca malizia e esperienza. 

BACCA 5: Niente di nuovo sotto il sole rossonero. Ci sono partite dove spacca le montagne (vedi quella di Torino) e altre dove non struscia un pallone (vs Napoli). La sua crescita passa da un suo maggior coinvolgimento in questo tipo di partite. 

MONTELLA 6: Il suo Milan ha idee, una parvenza di gioco e anche coraggio. La qualità dei giocatori è modesta così come la fase difensiva. 6 gol concessi in 2 partite sono decisamente troppi. Sta ridando speranze ad un ambiente depresso. Continui così. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento