Milan 1-3 Roma | Le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: Evita un passivo maggiore dimostrando grandi doti fra i pali. 

DE SCIGLIO 5: In enorme sofferenza per tutto il match. Negli uno contro uno difensivi è come il telepass per i giocatori della Roma. Mai propositivo. 

ALEX 4: Regali palloni a iosa ai giocatori offensivi romanisti. Lento, svagato e non preciso. La brutta copia del calciatore osservato sotto la gestione Mihajlovic. (Dal 66' CALABRIA s.v:

MEXES 4,5: Riproporre un giocatore mai schierato per tutta la stagione per le ultime due gare stagionali in cui ti stai giocando la qualificazione in Europa League sembra essere una presa in giro, ma invece è realtà. Il francese è protagonista di una partita disastrosa. 

ROMAGNOLI 4,5: Schierato da terzino sinistro non riesce a tenere il passo di Salah. Viene esposto continuamente ad umiliazioni ingiuste. 




KUCKA 4,5: Viene surclassato dai centrocampisti della Roma. Ci vorrà un miracolo per presentarlo in condizioni quantomeno accettabili in vista della finale di Coppa Italia contro la Juventus. 

BERTOLACCI 5: Chiude la sua stagione confermando la sua inadeguatezza per questa squadra. Venti milioni buttati via che difficilmente verranno recuperati durante la sessione di calciomercato estiva. Sarà dura riproporlo in un palcoscenico severo come quello di San Siro. (Dal 57' BONAVENTURA 6: Al contrario dei propri compagni di squadra prova a tirare verso la porta difesa dal portiere della Roma: dettaglio decisamente importante nel gioco del calcio.) 

LOCATELLI 4,5: Viene mandato allo sbaraglio contro un avversario terribile. La sua partita è insufficiente, ma sarebbe stato folle aspettarsi altro.  

HONDA 5: Gioca 30 partite da ala destra dove dimostra di saperci fare per poi essere spostato nuovamente in mezzo col cambio d'allenatore. Il suo match è mediocre e il suo contributo non aiuta la squadra.

BACCA 5,5: Realizza il diciottesimo gol in campionato, ma per il resto della partita è ectoplasmatico. Andrebbe valutato in contesti di squadra maggiormente competitivi.

BALOTELLI 3: La sua prestazione non merita un commento sereno e oggettivo. Viene sostituito tardivamente. La fiducia è ampiamente terminata; può comodamente tornare a Liverpool. (DAL 46' LUIZ ADRIANO 5: Non tocca mai un pallone. Le sue caratteristiche non coincidono con quelle dei giocatori presenti in rosa.) 

BROCCHI 2: In un mese ha distrutto tutto il discreto lavoro realizzato da Mihajlovic. La sua squadra è senza gioco, ma soprattutto senza valori e dignità. L'ex giocatore di Fiorentina e Inter è più bravo in conferenza stampa che in panchina ad allenare. Nega anche l'ingresso ad Abbiati completando il suo sabato sera da incubo. Sabato sera sarebbe meglio andare al cinema piuttosto che essere vittime sacrificali della Juve di Allegri. 

Andrea Rastelli 
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento