Milan 1-2 Juventus | Le pagelle!

DONNARUMMA 6: E' protagonista di una bellissima parata su Marchisio nel primo tempo, ma può ben poco in occasione dei gol di Mandzukic e Pogba. 

ABATE 5,5: Macchia una buona partita con un errore decisivo: Si perde Pogba nel calcio d'angolo che porta la Juventus in vantaggio. 

ALEX 6,5: L'uomo dai colpi di testa portentosi! Partita da protagonista assoluto. Vince tantissimi duelli con Morata. 

ROMAGNOLI 5: Viene anticipato da Mandzukic nella circostanza del pareggio bianconero. E' sempre in sofferenza negli uno contro uno. Serataccia. 

ANTONELLI 5,5: Corresponsabile del pareggio juventino mancando clamorosamente la diagonale difensiva che avrebbe quantomeno complicato le cose a Mandzukic.

HONDA 5: Errori ingenui e poca qualità nelle giocate offensive. Partita da dimenticare. (Dal 73' LUIZ ADRIANO s.v:

MONTOLIVO 6: Recupera dei palloni fondamentali e resiste nella battaglia contro i centrocampisti bianconeri. Fin quando ne ha è uno dei migliori giocatori in campo.

KUCKA 6,5: Enorme partita. Ingabbia Pogba nella prima frazione di gioco poi si spegne lentamente come una candela. Il miglior centrocampista del Milan per intensità. 

BONAVENTURA 5: Lichsteiner non è noto per la sua disciplina difensiva ma lui riesce a non farlo sfigurare. E' sulla falsariga delle ultime partite: spento e poco brillante. 

BACCA 5,5: Gran partita in fase di non possesso, però non è mai reattivo negli ultimi 16 metri. 

BALOTELLI 6,5: Stimolato a dovere dalle parole di Galliani in settimana, il bresciano è protagonista di un match ad alto tasso qualitativo. Sfortunato e pasticcione in svariate circostanze. (Dal 77' BOATENG 4: E' sul viale del tramonto calcistico. Cambio davvero evitabile.)

MIHAJLOVIC 6: La partita è stata ben preparata. Poco da imputargli, su certi errori un allenatore non può farci nulla. Questa partita può essere utile in vista della finale di Coppa Italia di maggio. Il Milan ha (poche) possibilità, ma può giocarsela. 

Andrea Rastelli 
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento