Atalanta 2-1 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 6: Può fare ben poco in occasione dei gol bergamaschi. Bravo nelle uscite. Cresce di partita in partita.

ABATE 5,5: Si danna per cercare di scuotere una squadra priva di carattere. Tentativi vani. 

ZAPATA 5: Diamanti e Gomez fanno quello che vogliono con lui. Le sue amnesie fanno perdere la bussula al Milan. 

ROMAGNOLI 5: Troppi errori di concentrazione, troppe situazioni tattiche sbagliate. Ha l'età dalla sua parte. Imparerà. 

ANTONELLI 5,5: Le buoni chiusure difensive non lo salvano da un giudizio negativo. E' autore di una prestazione offensiva veramente opaca. 

DE SCIGLIO 4: Da esterno alto fa più danni della grandine. L'involuzione di questo ragazzo è veramente preoccupante. (Dal 66' MENEZ 5,5: Va vicino al gol e prova individualmente a rendersi protagonista, peccato che il calcio sia uno sport di squadra.) 

MONTOLIVO 5: Poco propositivo in cabina di regia. Viene letteralmente mangiato dai mediani  bergamaschi tutto cuore. 

BERTOLACCI 4: Prestazione e atteggiamento imbarazzanti. Ci può stare sbagliare una partita, ma le continue ammonizioni stupide fanno letteralmente infuriare. Fa rimpiangere Kucka. (Dal 77' POLI s.v: La sua perdita di equilibrio nel finale di gara è una delle cose più tristi viste nella malinconica storia recente del Milan.)

BONAVENTURA 4,5: Ci mette troppo tempo nel servire gli attaccanti rossoneri. Perde costantemente un tempo di giocata. Si facciano delle analisi su questo giocatore. Quanto può essere utile in un Milan veramente competitivo? 

BACCA 4: Prestazione orrenda. Si deve mettere a servizio della squadra, non bastano più i gol. Doveva essere sostituito lui e non Luiz Adriano. 

LUIZ ADRIANO 6: Il giocatore brasiliano sembra l'unico ad avere degli obiettivi in questo finale di stagione. E' sempre insidioso e fa dannare i centrali difensivi atalantini. Il suo cambio rimane inspiegabile. (Dal 58' BALOTELLI 6: Qualche bel tiro dalla distanza e un approccio apprezzabile alla partita. Chissà se riuscirà a giocare una partita completa contro la Juventus.)

MIHAJLOVIC 4: La sua squadra da un mese ha staccato abbondantemente la spina e non è più sul pezzo, francamente non capiamo le ragioni di tutto questo. Finire l'anno così è mortificante per tutti. Che vergogna! 

Andrea Rastelli
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento