Coppa Italia: Milan 5-0 Alessandria

ABBIATI 6: E' preciso nei primi minuti di gioco spegnendo le speranze dei piemontesi sul nascere. Spettatore non pagante per il resto della partita. 

DE SCIGLIO 6: Fa il suo sfruttando le carenze degli avversari. Nel finale di gara è autore di un bel salvataggio sulla linea. 

ROMAGNOLI 7: Due gol fotocopia che fortificano la stagione del giocatore romano. Il Milan avrà bisogno di lui nella bagarre finale per l'Europa. 

ZAPATA 6,5: Risolve situazioni potenzialmente complicate con esperienza. Nel secondo tempo non ha cali di concentrazione. 

ANTONELLI 6,5: Spadroneggia sulla fascia sinistra confermando il suo ottimo stato di forma. 


HONDA 6,5: Regala cioccolatini agli attaccanti rossoneri. E' splendido l'assist che manda in porta Menez in occasione del primo vantaggio. 

POLI 6: Si fa notare per un bel assist a Menez a fine primo tempo. Nella ripresa gestisce  il centrocampo rossonero con autorità.

KUCKA 6,5: Quarantasei minuti ad alta intensità che tramortiscono le speranze dell'Alessandria. Lascia spazio a Mauri nella ripresa. (Dal 46' MAURI 6: Affronta la partita con lo spirito giusto al contrario di quanto fatto alla andata. Potrebbe avere qualche occasione da subentrante in campionato.) 

BONAVENTURA 6,5: Il faro del gioco rossonero. Ennesima prestazione convincente su tutti gli aspetti per l'ex atalantino. (Dal 58' BOATENG 5: E' l'unica nota storta della serata. Non riesce ad essere convincente, inoltre appare ancora indietro di condizione.) 

MENEZ 7: Il francese realizza due gol che regalano la finale di Coppa Italia al Milan, però servirà maggiore intensità in futuro. L'assenza di Niang gli regalerà tante partite da titolare da qui alla fine della stagione, ci auguriamo possa sfruttarle al meglio. (Dal 76' BACCA 5,5: Sbaglia un gol clamoroso nel finale di partita.)

BALOTELLI 5,5: Il gol della definitiva "manita" non cancella l'ennesima mediocre prestazione stagionale. Temiamo sia un giocatore definitivamente irrecuperabile. 

MIHAJLOVIC 7: Il Milan affronta la partita con la giusta serietà ed è protagonista di una bella gara che da fiducia in vista della prossima trasferta di Sassuolo. Negli ultimi tre mesi, fra campionato e coppa Italia, la sua squadra ha perso solamente una volta. Avanti così. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento