Milan 1-0 Torino | Le pagelle!

DONNARUMMA 6: Rischia tantissimo quando esce a valanga su Bruno Peres nel primo tempo. In 90 minuti di gioco compie due splendide parate su Ciro Immobile spegnendo i sogni di gloria granata.

ABATE 6,5:
Tiene a bada Bruno Peres e non disdegna qualche buona sovrapposizione offensiva. La catena di destra "Abate-Honda" è la più efficiente del Milan. 

ALEX 6: Ciro Immobile fa dannare il granitico centrale brasiliano. Se la cava con esperienza. La sua prestazione è leggermente peggiore rispetto a quella di Napoli. 

ZAPATA 6,5: Ripaga la fiducia concessagli da Mihajlovic. E' uno dei migliori in campo della squadra rossonera. 

ANTONELLI 7: Segna il gol della vittoria regalando tre punti vitali al Milan nella lotta per la zona Europa. In fase difensiva non perde un duello. Il team rossonero sembra aver finalmente trovato un terzino sinistro affidabile. 


HONDA 7: In assenza di Montolivo è la fonte primaria di gioco della squadra. Il suo calcio di punizione, che ha lambito l'incrocio dei pali, avrebbe meritato maggior fortuna.

BERTOLACCI 6: Partita a due volti: mediocre nel primo tempo, buona nella seconda frazione di gioco. E' un giocatore che ha bisogno di spazi per potersi esprimere al meglio. Questo modulo penalizza le sue qualità. 

KUCKA 6,5: Lo slovacco è protagonista di strappi in progressione che impressionano San Siro. Al momento di finalizzare vengono fuori tutti i suoi limiti. 

BONAVENTURA 6: Il suo match è pieno di alti e bassi. Sfiora il gol nella prima frazione di gioco. Non possiamo pretendere sempre prestazioni notevoli da parte del centrocampista marchigiano. 

NIANG 5,5: Sbaglia parecchi movimenti offensivi e non vede la porta manco per sbaglio. In netta involuzione. Un po' di riposo potrebbe fargli solo bene. (Dal 69' BOATENG 5,5: Ci prova in ogni modo a dare il suo contributo, ma sbaglia praticamente tutto. La sua prestazione è abbastanza scoraggiante. Sarà molto difficile convincere Mihajlovic a concedergli maggior minutaggio con partite del genere.) 

BACCA 5,5: Il bomber colombiano è lento ed arriva sempre in ritardo. Segna un gol quando è in evidente fuorigioco. Bisogna cercare di recuperarlo alla svelta. (Dal 88' BALOTELLI s.v:)

MIHAJLOVIC 7: Il Milan gioca una partita tutt'altro che memorabile, ma riesce ugualmente a portare a casa i tre punti. Non sappiamo in che posizione finiremo il campionato, ma il lavoro del tecnico serbo è stato veramente notevole. Non si vedeva da molto tempo un Milan così "squadra", così capace di saper soffrire senza concedere occasioni alle squadre avversarie. Bravo Sinisa! 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento