Roma 1-1 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 6,5: E' protagonista di due ottimi interventi che tengono a galla il Milan. Molto bravo tra i pali, rivedibile con i piedi. Va fatto crescere con calma. 

ABATE 5,5: Non è mai pungente nella fase offensiva e in quella difensiva fa tremare i suoi compagni di reparto. (Dall' 79' ANTONELLI s.v:)

ROMAGNOLI 5: Avvio di partita tremendo. Sadiq e Rudiger sono due incubi per lui. Gravi disattenzioni che rischiano di complicare una partita che poteva essere vinta abbastanza facilmente. 

ZAPATA 5: Diversi errori gravissimi sulle marcature nelle palle inattive. Improponibile. Avremmo preferito non vederlo giocare. 

DE SCIGLIO 6: Tiene a bada Iago Falque e non commette errori. Finalmente è protagonista di una buona partita difensiva. 

HONDA 6:
Buona gara del centrocampista giapponese. Da sostanza e qualche buona giocata. Ottimo l'assist in occasione della rete di Kucka. 

KUCKA 6: Segna il gol del pareggio e se ne mangia uno clamoroso. Da tanto dinamismo alla squadra, ma la sua mediocrità tecnica è sconcertante. 

BERTOLACCI 6: Nel secondo tempo va all'arrembaggio buttandosi dentro l'area romanista con i suoi ottimi inserimenti. Nei 2 mediani in un centrocampo a 4 classico è nettamente penalizzato. 

BONAVENTURA 7: Florenzi viene letteralmente sovrastato dal centrocampista marchigiano. Se il Milan rischia di portare a casa i 3 punti, lo deve principalmente alle sue qualità. (Dall' 85' NIANG s.v:)

LUIZ ADRIANO 4,5: Non riesce mai a mettere in difficoltà i centrali difensivi romanisti, non propriamente Nesta e Thiago Silva. Gioca poco e quando viene schierato titolare spesso è impalpabile. (Dall' 57' BOATENG 6: Nonostante sia in condizioni fisiche rivedibili, il centrocampista ghanese da una scossa alla squadra. Debutto positivo.) 

BACCA 5,5: Pessimo nel primo tempo, discreto nella ripresa. E' molto sfortunato quando colpisce la traversa a portiere battuto. 

MIHAJLOVIC 6: Un ottimo secondo tempo basta per salvargli la panchina. La sua squadra in due partite crea 10 palle gol pulite e segna solamente una volta con un errore del portiere avversario. Carpi, Fiorentina, Empoli e Inter chiariranno il futuro del tecnico serbo. 



Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento