Juventus 1-0 Milan | Le pagelle!

DONNARUMMA 6: Bravo tra i pali e nelle uscite, può fare poco sul tiro potente e ravvicinato di Dybala.

ABATE 5,5: Si perde Alex Sandro in occasione del gol. La partita dal punto di vista difensivo è impeccabile fino a quel momento. 

ROMAGNOLI 6: Il suo rendimento cresce di partita in partita. Purtroppo vede spesso la squadra annaspare alla minima difficoltà. Arriveranno tempi migliori. 

ALEX 5,5: Il brasiliano è corresponsabile assieme ad Abate e Montolivo del gol bianconero. Da un giocatore della sua esperienza non ci aspettiamo ingenuità del genere. 

ANTONELLI 6: Fa il compitino con diligenza. In versione bloccata non è affatto male poi però quando deve spingere c'è da mettersi le mani fra i capelli. 

MONTOLIVO 5,5: Ad inizio settimana aveva dichiarato che non sarebbe mai andato alla Juventus. Peccato ci toglie tutte le speranze. Sulla prestazione c'è poco da commentare, dovrebbe dare qualità, invece è il primo ad affossare la squadra. 

KUCKA 6: L'impegno è sempre eroico. Ci prova con qualche inserimento, peccato che i piedi siano fucilati. (Dal 74' LUIZ ADRIANO 5,5: In 20 minuti di partita non si fa mai notare.) 

BONAVENTURA 6: A centrocampo prova a far ragionare una squadra che di ragionevole ha poco. Qualche giocata di grande tecnica. Lo vediamo meglio da esterno sinistro rispetto che da mezzala. 

CERCI 6,5: Il migliore in campo. Bravo sia nella fase difensiva sia in quella offensiva. Salta spesso l'uomo ed è pericoloso.   

NIANG 6: Partita di grande lotta e sacrificio che va assolutamente premiata. Non capiamo le critiche nei suoi confronti. In una partita impostata in maniera difensiva esegue il suo compito alla perfezione. (Dal 84' HONDA s.v:)

BACCA 5: Isolato quanto un naufrago su un'isola deserta. Salvate il soldato Carlos Bacca. Rischiamo di bruciare un investimento da 30 milioni di euro. Bravi tutti.

MIHAJLOVIC 5,5: Il suo Milan va a Torino per portare a casa un punticino che avrebbe fatto morale. La partita mostra tutte le pecche della sua squadra. A nostro avviso, visto i limiti della rosa, non si poteva fare molto di più. Peccato. 

ADRIANO GALLIANI 0: Questo è il Milan costruito da Adriano Galliani. Una squadra senza un regista vero, con un portiere sedicenne in porta che rischia ad ogni partita di essere bruciato, con esterni offensivi e mezzali spesso costretti ad essere schierati fuori ruolo. Non andiamo avanti perchè abbiamo rispetto della persona che certamente non sarà contenta di vedere cotanto schifo.


Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento