Milan 1-0 Chievo | Le pagelle!


DONNARUMMA 6: Prova autoritaria e senza sbavature. Bravo a coprire il suo palo sul tiro ravvicinato di Paloschi.

ABATE s.v: Si infortuna dopo 14 minuti e lascia il posto a De Sciglio. (Dal 14' DE SCIGLIO 5,5: Un po' meglio rispetto al solito, ma ancora poco per arrivare a livelli presentabili.) 

ALEX 6: Le punte del Chievo non sono pungenti grazie alla solidità del roccioso difensore brasiliano. Da 3 partite la squadra soffre un po' di meno. 

ROMAGNOLI 6:
Più sicuro e tranquillo quando c'è da impostare l'azione. Bravo in fase di copertura. In crescita. Avanti così. 

ANTONELLI 7: Il suo gol è importantissimo e regala un po' di speranza ad una squadra bisognosa. 

MONTOLIVO 6:
Realizza una prestazione sufficiente comandando a dovere il centrocampo. Il mister gli da fiducia, dopo la pessima prestazione col Sassuolo, e parzialmente la ripaga.

KUCKA 5,5: Ci mette tanto impegno, ma la sua carenza di qualità è sconfortante. Nel secondo tempo si mangia un gol clamoroso. 


BERTOLACCI 6: In linea con le buone prestazioni recenti. Bisogna dargli fiducia e cercare di essere positivi nei confronti di questo ragazzo, arrivato con troppe pressioni.

BONAVENTURA 6,5: Gioca un po' a tutto campo e mette sempre palloni interessanti in mezzo all'area di rigore. Ha tutte le qualità per diventare ancora più protagonista nel gioco della squadra.

CERCI 6: Un po' peggio rispetto alla partita col Sassuolo, ma il suo rendimento è stato fondamentale per l'ottenimento della vittoria. Ci piacerebbe vederlo più coinvolto. (Dal 85' HONDA s.v:)

BACCA 6: Ottima sponda nell'azione del gol realizzato da Antonelli. Un po' isolato, ma sempre presente nelle azioni offensive rossonere del secondo tempo. (Dal 91' LUIZ ADRIANO s.v:)

 

MIHAJLOVIC 6: La squadra ha mostrato un po' di carattere nelle ultime 3 partite. A Roma per non prenderle. Un buon risultato potrebbe cambiare le prospettive della stagione del Milan. Noti giornalisti seguaci della squadra rossonera avevano già iniziato a fare terra bruciata intorno all'allenatore serbo. Noi siamo con lui e ci crediamo. Forza Sinisa!


 

Andrea Rastelli 
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento