Fiorentina 2-0 Milan | Le pagelle!

DIEGO LOPEZ 7: Per l'ennesima volta è il migliore in campo della squadra rossonera. Non può fare nulla nelle circostanze delle reti viola.

DE SCIGLIO 6: Un po' di personalità in mezzo al nulla cosmico proposto dal Milan. Deve crescere maggiormente se vuole diventare un pilastro della rosa. 


ELY 4,5: Non vogliamo massacrare questo giovane ragazzo proveniente da 3 campionati di serie b, ma purtroppo la prestazione non è stata all'altezza. Rimandato. 

ROMAGNOLI 5,5: Ingenuità in occasione del rigore concesso alla Fiorentina. Buon piede e buona personalità. Nel secondo tempo cresce, ma ormai è troppo tardi. 

ANTONELLI 5,5: In estrema sofferenza sia nel primo che nel secondo tempo. Qualche buon spunto in fase offensiva non sfruttato a dovere dalle punte.

DE JONG 5: Basta proporlo davanti alla difesa. E' troppo penalizzante, al minimo accenno di pressing alto va in estrema difficoltà. La stagione del Milan passerà dalla risoluzione di questo equivoco tattico.

BONAVENTURA 5: Poca personalità, poca qualità, tanta sofferenza. Qualche dubbio sul suo ruolo da protagonista in una squadra che deve essere vincente. 

BERTOLACCI 5: Si dia una svegliata, oltre ad una costante difficoltà nell'integrarsi nella manovra della squadra sfoggia un atteggiamento fastidioso e decisamente rivedibile. ( Dal 70' NOCERINO 5: Ci chiediamo il perchè della sua presenza in rosa. Mette un po' di cattiveria, ma risulta essere sempre inadeguato.) 

HONDA 5: 40 minuti di niente, purtroppo siamo abituati a queste sue prestazioni. (Dal 39' ZAPATA 6: Senza infamia e senza lode. Entra a partita già abbondantemente indirizzata verso la Fiorentina.) 

BACCA 4,5: Lui deve fare la differenza e in 78' minuti non vede mai un pallone che sia uno. Prestazione pazziniana, ci vergogniamo quasi nel scriverlo. (Dal 78' CERCI s.v: Troppo poco tempo per esprimere un giudizio veritiero ed oggettivo.) 

LUIZ ADRIANO 5: In queste condizioni fa esattamente le stesse figure barbine dei vari Fernando Torres, Matri, Destro. Non ci siamo. Soffre la mediocrità generale di una squadra al momento senza capo ne coda. 

MIHAJLOVIC 4,5: La squadra, esattamente come sotto la gestione di Inzaghi, esce dalla partita senza dignità. Ci aspettiamo il fuoco da uno come lui, anche se i giocatori non sono esattamente fenomenali. Il derby va vinto, non importa come altrimenti sono problemi. 


Nessun commento:

Posta un commento