Stephan El Shaarawy: Cronaca di un fallimento.

Stephan El Shaarawy è un nuovo giocatore del Monaco. L'affare porta circa 18 milioni di euro più bonus nelle casse del club rossonero. La prima importante operazione in uscita di questa sessione di mercato deve essere valutata in 2 modi. Se si considera l'aspetto economico della trattativa il Milan guadagna, per un giocatore che negli ultimi 2 anni è sempre stato infortunato, una cifra decisamente sostanziosa. Se invece valutiamo l'aspetto tecnico, il Milan perde un giocatore il cui potenziale assoluto non è mai stato totalmente espresso.

Le colpe di questo fallimento tecnico vanno imputate in parte alla società, incapace di gestire uno dei pochi potenziali campioni presenti nelle rose mediocri di queste ultime 3 stagioni e al giocatore stesso, esempio perfetto di calciatore poco intelligente e tatticamente non disciplinato. In quattro stagioni di Milan, Stephan non è mai riuscito ad andare oltre alla classica giocata che lo vedeva partire a sinistra per poi rientrare sul destro. Questo tipo di movimento è stato capito da ogni singola difesa italiana.


Nei nostri occhi abbiamo ancora le partite splendide effettuate durante la Champions League 2012/2013, quando le sue accelerazioni misero in difficoltà i giocatori del Barcellona. Da quel preciso momento, il "Faraone" di Savona non è stato più in grado di essere incisivo ed importante per la squadra. Una serie infinita di infortuni e qualche presunto problema personale hanno complicato una situazione già di per se difficile da gestire.


La boutade di Silvio Berlusconi sul cambiamento di ruolo, durante il raduno a Casa Milan, era l'ovvia conclusione di una trattativa che probabilmente esisteva da parecchio tempo.
I soldi ricavati per la cessione di El Shaarawy, ci auguriamo vengano investiti sul mercato per giocatori funzionali al progetto tattico di Sinisa Mihajlovic. La squadra, al momento attuale, rimane ancora incompleta. Servono almeno tre giocatori, uno per reparto, per poter fare il salto di qualità definitivo.
Ci sarebbe piaciuto poter vedere El Shaarawy ancora protagonista con la maglia del Milan. Gli auguriamo ogni bene per il proseguimento della sua carriera con il Monaco.



 
Andrea Rastelli 
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento