I promossi e bocciati del precampionato rossonero!

BOCCIATI:

POLI 5: L'impegno, sempre ammirevole sia chiaro, non basta più. Montolivo, Bonaventura e un eventuale nuovo acquisto a centrocampo devono essere titolari. Lui non può essere parte di un progetto che preveda un Milan competitivo. 
HONDA 5: In queste prime 5 amichevoli è sembrato quasi sempre un corpo estraneo alla squadra. Con l'arrivo di Bertolacci le sue chances di titolarità sono affievolite. 
CERCI 5: Questo ragazzo parla troppo e dimostra sempre poco in campo. Non ci strapperemmo certamente le vesti per una sua eventuale cessione. 

MATRI 5,5: Questo ragazzo, ogni volta che indossa la casacca rossonera, va in tilt e regala prestazioni anonime. Non abbiamo pregiudizi, ma in queste condizioni non può esserci utile.


PROMOSSI: 

MIHAJLOVIC 6: La squadra è già disciplinata e cura molto bene la fase difensiva. La rosa di questa stagione è buona, anche se ancora c'è qualche falla da sistemare specie a centrocampo. Siamo molto fiduciosi. Crediamo tanto nelle doti di leadership del tecnico serbo.

DE JONG  6: L'olandese sembra non essere mai andato in vacanza. Rimaniamo scettici sul suo utilizzo da playmaker davanti alla difesa, ma sullo spirito e sulla attitudine c'è sempre poco da discutere. 

RODRIGO ELY 6,5: Il giovane centrale brasiliano, dopo 3 anni di gavetta in Serie B, potrebbe giocarsi finalmente le sue chances in rosa. E' tutto da verificare in partite "vere", ma sotto la guida di Mister Mihajlovic può solo migliorare.

LUIZ ADRIANO 6,5: Il brasiliano ha già una buona intesa con Bacca e nonostante i giudizi trancianti di qualche vecchio trombone televisivo può condividere il reparto con tutti gli attaccanti presenti in rosa.

MEXES 7: Il difensore francese, di gran lunga il migliore nelle ultime due stagioni rossonere, sembra essersi integrato con i dettami di Mister Mihajlovic che certamente non lo vedeva di buon occhio. Inizio confortante.

BACCA 7: Il bomber colombiano sta facendo ricredere gli scettici. L'ex giocatore del Siviglia potrebbe rivelarsi un Top-Player con o senza l'acquisto di Zlatan Ibrahimovic. I 30 milioni, necessari per accontentare le necessità del Siviglia, potrebbero essere soldi spesi bene. 



Andrea Rastelli 
Amazing Milan 

Nessun commento:

Posta un commento