Milan 2-1 Roma | Le pagelle!

DIEGO LOPEZ 6: Molto bravo nel primo tempo. E' sfortunato in occasione del rigore calciato da Totti.

ABATE 6: Il meno positivo della serata rossonera. Soffre parecchio nel primo tempo, nella seconda frazione cresce e limita i danni. 

PALETTA 6,5: Giocatore di affidabile rendimento. Prestazione di sostanza, facilitata anche dalla pochezza dei giocatori offensivi della Roma.

ALEX 6: Sfortunato, assieme a De Jong, in occasione del rigore concesso da Tagliavento. Meno sicuro di Paletta, ma comunque sufficiente. (Dal 85' MEXES s.v:)

ANTONELLI 6,5: E' una spina nel fianco giallorosso. Partita di grande autorità. E' costretto ad uscire per un infortunio. (Dal 67' BOCCHETTI 5,5: 25 minuti di affanno. Per fortuna, nostra e sua, la Roma è in serata no.) 

DE JONG 6,5: Davanti alla difesa garantisce protezione ai due centrali difensivi. Partita d'autorità, da leader vero. 

POLI 6,5: Come nel caso di Gabriel Paletta, bada alla sostanza senza troppi fronzoli. Considerando le prestazioni, alle quali ci aveva abituato durante il corso della stagione, gran partita dell'ex centrocampista della Sampdoria.

VAN GINKEL 7: Il gol corona una splendida prestazione. Il ragazzo olandese è una delle poche note positive di questa stagione tribolata.

BONAVENTURA 6,5: Sbaglia diversi gol, ma è il più attivo della squadra. Una prova convincente, dopo un mese di calo fisico. 

HONDA 7: Protagonista in entrambi i gol del Milan. Ficcante e pungente. Fosse stato sempre questo, il Milan non si sarebbe trovato al decimo posto in classifica.

DESTRO 6,5: Segna il suo terzo gol con la maglia rossonera, proprio alla sua ex squadra condannandola a 3 giornate finali d'inferno. In area di rigore dimostra di essere un ottimo giocatore. (Dal 74' PAZZINI 6: Prestazione generosa. Si prende tanti falli, facendo salire la squadra in momenti di difficoltà.)

INZAGHI 6: Il suo Milan gioca una ottima gara facilitato soprattutto dalla mediocrità della Roma. L'onore va salvato fino alla fine. Bisogna assolutamente vincere a Sassuolo per cercare di dare continuità a questa vittoria. 

Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento