Inter 0-0 Milan | Le pagelle!


DIEGO LOPEZ 6,5: Una bella parata ad inizio primo tempo su una conclusione di Hernanes e poi poco altro da aggiungere. Fortunato sulla deviazione di Palacio. 

ABATE 6: Gioca un derby d'esperienza e non commette stupide ingenuità come aveva abituato gli aficionados interisti nei derby decisi da Milito. Qualche errore di troppo nel finale, ma si salva con autorità.

MEXES 6,5: Prova da leader. E' il migliore in campo del Milan, questo dovrebbe spiegare bene il tenore della prestazione rossonera. 

ALEX 6: Mette a disposizione tutta la sua esperienza e si disimpegna bene nelle occasioni in cui viene chiamato in causa. (Dal 70' PALETTA 6: Nel finale di gara riesce a fare il suo e resiste agli assalti neroazzurri.) 

ANTONELLI 6: Il solito contributo fatto di quantità e corsa. Intendiamoci, niente di clamoroso. Ricorda Luca Antonini per applicazione e volontà.

DE JONG 5,5: I soliti problemi quando la palla deve uscire dalla difesa. Sbaglia molte aperture semplici. Nel finale, tiene in piedi una nave piena di falle con esperienza e fortuna. 

VAN GINKEL 5,5: Il suo derby è negativo come il resto della squadra rossonera. Non si fa mai notare. Peccato, ci aspettavamo qualcosa in più da lui. 

POLI 5,5: Sempre fuori posizione, il suo contributo non è utile alla squadra. Viene sostituito tardivamente. (Dall' 81' CERCI 5: Quindici minuti sprecati. Giocate inutili, fine a se stesse. Fumoso, irritante, non da Milan.)

SUSO 5,5: Si fa vedere soprattutto all'inizio poi non viene più servito e scompare assieme al resto dei suoi compagni di squadra. (Dal 73' DESTRO 5,5: Si crea una bella occasione verso fine gara. Poco servito e poco partecipe al gioco(presunto) della squadra)

BONAVENTURA 5: Non ne becca una. Preoccupante calo. Viene sovrastato dai centrocampisti interisti. Lontano parente del giocatore d'inizio campionato.
 
MENEZ  4: Se una squadra come il Milan deve dipendere dalle lune positive di questo mezzo giocatore, allora è giusto finire il campionato al nono posto. Il simbolo del fallimento di Inzaghi.

INZAGHI 3: L'Inter strameritava di vincere il derby. I nostri avversari hanno giocato con orgoglio e dignità per i propri tifosi. Il Milan no. Prestazione vergognosa che fa più male di una qualsiasi sconfitta. Si salva con tanta fortuna. Gli consigliamo di fare autocritica, invece di fare la classica figura da "pesce lesso" davanti ai microfoni tv. 


Andrea Rastelli
Amazing Milan

Nessun commento:

Posta un commento